Bandi microcredito: contributi alle Pmi in Basilicata

di Teresa Barone

scritto il

Attivato in Basilicata il fondo microcredito per imprese locali: finanziamenti a tasso zero per nuove attività o interventi alle unità esistenti, anche per soggetti svantaggiati.

Nuovo bando a favore del microcredito promosso dalla Regione Basilicata e destinato alle piccole imprese locali, finalizzato a finanziare l’avvio di attività ex novo ma anche progetti di riqualificazione e interventi nelle unità già esistenti.

Bando per micro-imprese

Il bando è diretto alle microimprese presenti nella Regione Basilicata, che possono essere ditte individuali ma anche lavoratori autonomi: in particolare, sono previsti incentivi per le donne e altre figure considerate soggetti svantaggiati.

Finanziamenti a tasso zero

Si tratta di contributi alle imprese erogati nel regime de minimis, a tasso zero, e caratterizzati da un tetto massimo di 25 mila euro.

Il microcredito è concesso per varie tipologie di interventi, tra le quali la creazione di microimprese e lavoro autonomo, il ricambio generazionale in imprese già attive, l’avvio di microimprese e lavoro autonomo nel terzo settore, la capitalizzazione di società cooperative esistenti, il consolidamento di iniziative attivate nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Interventi di politiche attive per il reinserimento lavorativo dei lavoratori espulsi dal mercato del lavoro”.

Le imprese che desiderano essere ammesse al bando devono inviare le domande, entro il 30 giugno 2012, alla sede di Sviluppo Basilicata S.P.A. situata a Potenza.

Maggiori informazioni sul bando sono reperibili sul sito della Regione Basilicata

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali