Equity crowdfunding startup e PMI innovative

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via la raccolta di proposte di coinvestimento per supportare gli investimenti nel capitale di rischio delle startup e delle imprese innovative laziali.

Con l’obiettivo di supportare investimenti nel capitale di rischio delle startup e delle imprese innovative e a elevato potenziale di crescita, la Regione Lazio ha attivato il fondo di venture capital INNOVA Venture per puntare su tali realtà insieme a investitori privati indipendenti.

=> Equity crowdfunding: opportunità in crescita

Nell’ambito del fondo sono aperte le convenzioni per il coinvolgimento delle piattaforme di equity crowdfunding: INNOVA Venture prevede la possibilità, per le imprese promotrici e i gestori di piattaforme di equity crowdfunding convenzionate, di condividere il percorso di valutazione e definizione del round a sostegno del progetto imprenditoriale dell’impresa.

Il coinvestimento iniziale per ciascuna startup o PMI deve essere compreso tra un minimo di 350mila euro e un massimo di 2milioni di euro. Le piattaforme convenzionate saranno incluse nell’elenco relativo al fondo INNOVA Venture, in continuo aggiornamento, a disposizione delle imprese che vorranno ottenere supporto nella strutturazione di equity crowdfunding tranche da proporre in associazione all’investimento del fondo.

Lazio Innova segnalerà le piattaforme in occasione di eventi, pubblicazioni, campagne informative finalizzate alla promozione dello strumento INNOVA Venture, con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dell’equity crowdfunding per la crescita e lo sviluppo delle startup e PMI innovative del territorio.

Le proposte di coinvestimento devono essere presentate entro il 13 aprile 2023. I gestori di piattaforme di equity crowdfunding interessati a collaborare con Lazio Innova possono contattare l’Ente via PEC (innovaventure@pec.lazioinnova.it).

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali