Incentivi per il no profit

di Teresa Barone

scritto il

Come richiedere i contributi regionali per promuovere iniziative no profit: informazioni e scadenze.

Con un nuovo bando la Regione Lombardia concede contributi mirati a promuovere iniziative relative al terzo settore avviata da soggetti no profit, ideatori di manifestazioni di rilievo regionale anche a carattere internazionale per le quali vien richiesto il patronato o il patrocinio regionale.

Grazie a un plafond di 400mila euro, la Regione concede contributi per l’avvio di progetti che vantano specifici requisiti:

  • iniziative di rilievo regionale senza scopo di lucro in virtù della risonanza e reputazione inerente fattori storici, di tradizione e di prestigio o che prevedano il coinvolgimento di più comunità locali, anche se avviate a livello internazionale;
  • iniziative in grado di apportare un contributo scientifico, culturale, sociale o informativo per il territorio e la popolazione.

Incentivi

Gli incentivi non possono superare i 20mila euro e saranno ammessi alla valutazione i progetti per i quali è stato già richiesto il patronato o il patrocinio regionale, basati su un costo che non supera i 200mila euro e inerenti iniziative che devono essere completate nel corso dell’anno solare.

Domande

Le domande possono essere presentate telematicamente mediante il Servizio SiAge. Sono previste diverse scadenze:

  • 31 maggio, per le iniziative che iniziano nei mesi di luglio, agosto e settembre;
  • 31 agosto, per le iniziative che iniziano nei mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Tutte le informazioni sono riportate sul sito della Regione Lombardia.