Riforma Professioni

Professioni senza Ordine, la regolamentazione

liberi professionisti Pubblicitari, grafici, tributaristi, consulenti, periti assicurativi, guide turistiche: sono le cosiddette professioni non regolamentate da Ordini professionali o Collegi (ovvero senza Albo). Anche queste hanno una loro disciplina di riferimento, che prevede, fra le altre cose, la possibilità di riunirsi in associazioni professionali. La legge sulle professioni non organizzate è la n. 4/2013, Disposizioni in materia di professioni non organizzate. L'Italia ha adeguato così la legislazione ai mutamenti degli ultimi decenni, nel mondo delle professioni, rispondendo agli stimoli...

Professionisti: nuovo regole per avvocati e Cassa Forense

Avvocati Entra in vigore la Riforma Forense con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 192/2014 del Regolamento attuativo dell'articolo 21 della Legge 247/2012, tra le novità l'obbligo di versamento dei contributi alla Cassa forense anche per gli avvocati con redditi inferiori ai 10.300 euro finora esclusi dall'adempimento. Lo scopo è di fornire anche a questa fascia di avvocati, circa 50 mila professionisti, una tutela previdenziale. => Riforma pensioni Professionisti: le novità per ogni categoria Riforma forense Più nel dettaglio la nuova disciplina dell'Ordinamento della...

Consulente Privacy: un attestato per i Professionisti

Privacy Si chiama privacy officer ed è un consulente professionista che si occupa di data protection e rispetto delle norme in materia di protezione dei dati personali di imprese e consumatori: l'associazione professionale di riferimento è Federprivacy, ora nell'elenco del Ministero dello Sviluppo Economico per le professioni non organizzate così da poter rilasciare ai propri iscritti un attestato di qualità, un bollino blu che certifica le competenze nel rispetto della legge sulle professioni non regolamentate (legge 4/2013). => Professioni senza Ordine, la...

Riforma Professioni, le FAQ dei Consulenti del Lavoro

FAQ CdL Online le FAQ sugli effetti della Riforma delle Professioni, a cura dei Consulenti del Lavoro, che fanno chiarezza su numerosi temi chiave, dalla responsabilità per le consulenze prestate presso i CED alle situazioni che richiedono la costituzione di una StP (Società fra Professionisti), dalla corretta fatturazione all'applicazione del contributo integrativo 4%. => La Riforma delle professioni ordinistiche Studi professionali e STP Un Consulente del lavoro è socio di una Società che svolge attività professionale al 90%, l'altro 10% è intestato alla moglie, che non è...

Professionisti: formazione obbligatoria deducibile al 50%

formazione Le spese per la formazione continua, resa obbligatoria per le professioni ordinistiche dall'articolo 7, comma 1 della Riforma delle Professioni (Dpr 137/2012), sono attualmente deducibili al 50%, in base all'articolo 54, comma 5, del Tuir (Dpr 917/1986), Testo unico delle imposte sui redditi. La non osservanza dell'obbligo di formazione continua costituisce illecito disciplinare. Deducibilità 100% Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) ha proposto la deducibilità integrale di queste spese (partecipazione a corsi, vitto e alloggio per il soggiorno), cui non è possibile...

Polizza professionale obbligatoria dal 15 agosto

Assicurazione professionale Entra in vigore il 15 agosto 2013 l'obbligo di stipulare una assicurazione RC per i professionisti italiani: per gli ingegneri, i commercialisti, i consulenti del lavoro, i periti industriali, i biologi etc. La polizza professionale è prevista dalla Riforma delle Professioni  (Dpr 137/2012): “il professionista è tenuto a stipulare idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale”. Polizza RC professionale La polizza RC tutela i clienti, coprendo gli iscritti ai rispettivi Ordini Professionali dai danni colposamente e...

Formazione obbligatoria per Ingegneri: il Regolamento

Formazione Con la pubblicazione del Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia diventa ufficiale il Regolamento per l’aggiornamento professionale degli iscritti all’Albo degli Ingegneri (leggi di più), che prevede la formazione continua obbligatoria. In sostanza viene disciplinato l’aggiornamento costante della competenza professionale, in attuazione dell’articolo 7 del Regolamento di Riforma delle Professioni (Dpr 137/2012) => Vai alla Riforma. Sono richiesti minimo di 30 Crediti Formativi Professionali (CFP) per svolgere la professione: ogni anno solare ne verranno detratti 30...

Tariffe professionali: notai “fuorilegge”

Professionisti Consigli Notarili di Milano, Bari e Verona, sanzionati dall’Antitrust per aver stretto intese restrittive della concorrenza finalizzate a reintrodurre i compensi abrogati dalla legge sulle tariffe professionali (D.L. 1/2012, o Cresci Italia, convertito nella Legge 27/2012). Si tratta di accordi distinti tra loro ma che, seppur con modalità differenti, hanno in comune lo scopo di cercare di limitare le liberalizzazioni introdotte dal decreto Cresci Italia. Compensi professionali => Leggi i nuovi parametri In tutti e tre i casi venivano infatti stabiliti dei parametri di...

Professioni in crisi: anche gli ingegneri senza lavoro

L'impatto della crisi sul mondo delle professioni Cadono le professioni di ferro dinanzi ai colpi della crisi: anche notai e ingegneri cominciano a ingrossare le fila dei colleghi in difficoltà sul lavoro  (avvocati, giornalisti, architetti, commercialisti). Lavoro Confprofessioni segnala 6mila cassintegrati fra i dipendenti degli studi professionali ed oltre 9mila professionisti sotto i 40 anni che hanno chiesto la cancellazione dall'albo.  Le professioni più solide sul mercato del lavoro stanno subendo una lenta evoluzione, confermando solo in parte i classici trend (informatici e ingegneri): =>Lavoro: scopri le professioni...

Società tra Professionisti: pronto il Regolamento

Professioni In dirittura d'arrivo il Regolamento ministeriale sulle Società tra Professionisti (STP) introdotte dalla Legge di Stabilità 2012 (legge 183/2011, commi da 3 a 11): obblighi di informazione al cliente, onorabilità dei soci, motivi di incompatibilità, iscrizione al Registro delle imprese e all'Albo professionale, responsabilità disciplinari. Queste le principali materie su cui interviene il Regolamento che, dopo un iter contrastato (nel 2012 stop del Consiglio di Stato), è stato firmato dal Ministero della Giustizia e ora attende il via libera del dicastero dello Sviluppo...

X
Se vuoi aggiornamenti su riforma professioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy