Service Pack 2 per Vista in ritardo di un mese

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Slitta di un mese il rilascio del Service Pack 2 per Vista in versione Release Candidate. La versione definitiva dell'aggiornamento dovrebbe quindi giungere a maggio o al più tardi a giugno. Anticipato il ritiro di Windows 7

Secondo quanto riportato dal sito di informazione online TechARP, noto per l’accuratezza con cui pubblica i tempi di rilascio degli aggiornamenti provenienti da casa Microsoft, il rilascio del Service Pack 2 per Vista in versione Release Candidate dovrebbe slittare di un mese, così come la versione finale del pacchetto.

Dal momento che la versione RC del Service Pack sarà resa disponibile nel mese di marzo anziché a febbraio, il SP2 per Windows Vista dovrebbe cosi giungere tra le mani degli utenti finali a maggio o al più tardi a giugno, con tutto sommato solamente un leggero ritardo.

Molto probabilmente slitterà anche l’uscita del service pack per Windows Server 2008, di norma rilasciato in contemporanea all’uscita degli aggiornamenti riguardanti la versione “comsumer” di Windows.

Il Service Pack 2 porterà con sé come di consueto tutti gli aggiornamenti, le patch e i fix rilasciati per i due sistemi operativi, garantendo inoltre un decisivo passo in avanti per quanto riguarda stabilità e velocità degli ultimi sistemi operativi Microsoft, esigenza sentita in particolar modo dagli utenti di Windows Vista.

Il SP2 apporterà inoltre alcune nuove funzionalità tra cui Windows Search 4.0, supporto al Bluetooth 2.1, la possibilità di registrare nativamente i dati su supporto Blu-ray e il file system exFAT con il supporto ai timestamp UTC.

Sul fronte Windows 7, Microsoft ha comunicato l’intenzione di rendere la beta del sistema operativo disponibile al pubblico fino al prossimo 12 febbraio, nonostante dovesse inizialmente essere ritirata dopo il 24 febbraio.