Tratto dallo speciale:

Obiettivi professionali: 6 sfide da superare

di Teresa Barone

scritto il

Manager e professionisti: come rendere più stimolante il lavoro e compiere i passi giusti per fare carriera.

Programmare obiettivi sempre più ambiziosi e rivalutare periodicamente il proprio percorso professionale, evitando di adagiarsi sui progressi consolidati: questo punto di vista dovrebbe essere adottato dai professionisti per rendere stimolante il lavoro di tutti i giorni e, soprattutto, per compiere passi in avanti nella carriera.

A stilare una lista di consigli utili è Alistair Cox, CEO di Hays: ecco sei strategie efficaci che consentono di raggiungere traguardi importanti in ambito lavorativo.

Guardarsi intorno

Fossilizzarsi su un solo ruolo o un unico settore professionale può rivelarsi contro produttivo, un atteggiamento che limita le possibilità di crescita.

Molto spesso pensiamo di trovarci di fronte a degli ostacoli, che in realtà esistono solo nella nostra testa. I cambiamenti lavorativi ci aiutano ad affrontare situazioni che prima ci spaventavano, rendendoci persone e professionisti migliori.

Essere intraprendenti

Anche le opportunità meno allettanti devono essere prese in considerazione, mostrandosi intraprendenti e versatili ai datori di lavoro.

Correre rischi

Saper affrontare i rischi aiuta a tenere sotto controllo ansia e panico:

Il mondo del lavoro è intrinsecamente rischioso: si è costantemente messi alla prova da mercati in evoluzione, tanta concorrenza e una serie di difficoltà interne. Chi è abituato a giocare senza rischi entrerà facilmente nel panico, ma chi invece è capace di scommettere su sé stesso spesso riesce a raccogliere i migliori risultati.

Scegliere i collaboratori

Un fattore chiave del successo personale è rappresentato dalle persone con le quali ci si relaziona ogni giorno, cercando di imparare dal confronto e di adattarsi ai cambiamenti culturali.

Obiettivi a lungo termine

Per un professionista è anche importante focalizzare l’attenzione su un grande obiettivo a lungo termine, stabilendo una priorità concreta che aiuta il processo decisionale.

Non superare i limiti

Rimanere concentrati sulla propria carriera non significa escludere completamente la ricerca di un equilibrio tra lavoro e vita privata: uno degli obiettivi principali resta il controllo dello stress e la tutela del benessere psico-fisico.