Contributi INPS: nuove modalità per versamenti volontari

di Noemi Ricci

scritto il

L'INPS ha modificato i canali per il versamento dei contributi volontari: bollettino MAV, pagamento online, versamento mediante chiamata al numero verde, RID.

Nuove opzioni per il versamento dei contributi volontari INPS (indicate nella Circolare n. 79), in ottemperanza all’articolo 8, comma 1 del D.Lgs. n.184 del 30 aprile 1997 che demanda agli enti previdenziali la scelta di tali modalità. Da oggi, per esempio, si può utilizzare il bollettino MAV, con pagamento mediante avviso senza commissioni aggiuntive presso una qualunque banca. L’Inps stessa provvederà all’invio di quattro MAV per il pagamento dei contributi 2011.

Un’altra possibilità consiste nel pagamento online con carta di credito, accedendo alla sezione “Servizi per il Cittadino” del sito INPS.

Opzione che, insieme alla stampa del MAV, prevede l’autenticazione mediante codice fiscale e codice prosecutore, o in alternativa codice fiscale e PIN.

Prevista anche l’opzione telefonica, effettuando una chiamata al Contact Center INPS (numero erde gratuito), sempre con carta di credito. La notifica di avvenuto addebito verrà inviato all’indirizzo e-mail comunicato all’operatore, mentre la ricevuta analitica di pagamento verrà inviata dall’Inps all’indirizzo del prosecutore presente nell’archivio INPS.

Infine si può procedere al versamento per mezzo del RID (rapporto interbancario diretto), quindi procedendo con l’addebito automatico sul conto corrente da richiedere mediante l’apposito modulo fornito dall’Istituto.

___________________

ARTICOLI CORRELATI

I Video di PMI

Calcolo ISEE: simulatore INPS online