Tratto dallo speciale:

Ricongiunzione contributi: soluzione nella Legge di Stabilità

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In arrivo una soluzione per le ricongiunzioni dei contributi, oggi onerose, probabilmente con un emendamento alla Legge di Stabilità: ecco i dettagli dei lavori in Commissione alla Camera.

Un emendamento alla Legge di Stabilità dovrebbe risolvere il problema della ricongiunzione a pagamento dei contributi versati presso diversi Enti, resa onerosa dalla Legge 122/2010. Nei giorni scorsi il ministro del Welfare Elsa Fornero aveva dichiarato: «trovo gli effetti di questo provvedimento folli e sto cercando di risolverli in ogni modo».

=> Leggi la proposta Fornero per le ricongiunzioni onerose

E proprio su una possibile soluzione al problema delle ricongiunzioni onerose sta cercando di dare una risposta la commissione Lavoro della Camera. Il capogruppo del Pd in commissione, Cesare Damiano, ha rivelato che «l’unica possibilità è quella di un emendamento del Governo alla Legge di Stabilità, perché i tempi per una soluzione sono ormai molto stretti».

In realtà una soluzione non è ancora stata definita, il confronto tra Ministero del Lavoro, dell’Economia, Ragioneria dello Stato e INPS è ancora in corso.

L’obiettivo è di trovare una soluzione per ampliare la platea di lavoratori per i quali rendere le ricongiunzioni non onerose, ma soprattutto di trovare la copertura finanziaria per farlo.

Una volta definiti i contorni della norma, questa dovrebbe essere dunque introdotta come emendamento alla Legge di Stabilità.

=>Scopri quanto costa oggi la ricongiunzione dei contributi