Tratto dallo speciale:

Contrattazione secondo livello: istruzioni per aziende

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Contrattazione di secondo livello: l'INPS comunica le modalità operative per i datori di lavoro che intendano fruire dello sgravio contributivo 2014.

Con il Messaggio n. 162/2016 l’INPS ha fornito le istruzioni operative per i datori di lavoro che intendano fruire del beneficio contributivo previsto per la contrattazione di secondo livello per l’anno 2014 (1 gennaio-31 dicembre). Alle posizioni contributive riferite alle aziende ammesse allo sgravio, ad eccezione dei datori di lavoro agricoli, è stato assegnato automaticamente il codice di autorizzazione “9D”.

=> Contratti di lavoro: CCNL verso la riforma

I codici da valorizzare nell’Elemento<Denuncia Aziendale>, <AltrePartiteACredito>, <CausaleACredito>, del flusso UniEmens sono:

  • per la contrattazione aziendale L242 Sgr. aziendale ex DI 8-04-2015 quota a favore del D.L.e L243 Sgr. aziendale ex. DI 8-04-2015 quota a favore del lavoratore;
  • per la contrattazione territoriale, L244 Sgr. territoriale ex DI 8-04-2015 quota a favore del D.L. e L245 Sgr. territoriale ex. DI 8-04-2015 quota a favore lavoratore.

=> Riforma Contratti Jobs Act: quali cambiano, restano o spariscono

Gli importi comunicati dall’INPS ai soggetti ammessi rappresentano la misura massima dell’agevolazione conguagliabile, pertanto se le aziende, avessero titolo ad un importo inferiore, il conguaglio dovrà limitarsi alla quota di beneficio effettivamente spettante. Eventuali somme fruite in eccedenza rispetto alle quote di beneficio spettanti, potranno essere restituite entro il 16 aprile 2016 indicando il codice “M964” nel flusso UniEmens.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS