Sisma bonus: vincoli e scadenze 2022

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Marco chiede:

Alla luce della nuova Legge di Bilancio, per il Sisma bonus (demolizione e ricostruzione in sona sismica 2) mi date conferma che il termine ultimo di fine lavori sia sempre dicembre 2022 senza il limite del primo SAL al 30% entro giugno?

Il Sismabonus è stato prorogato con aliquota al 110% fino al 2023, scenderà al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025, come gli altri interventi trainanti ammesso al Superbonus, sempre che i lavori siano effettuati da condomini o da persone fisiche su edifici composti da due a quattro unità immobiliari.

Se invece l’intervento riguarda unità monofamiliari, come le villette, allora la proroga è al 31 dicembre 2022, con il vincolo del SAL (Stato avanzamento lavori) pari ad almeno il 30% degli interventi complessivi conclusi al 30 giugno  2022.

=> Sconto o cessione SAL: credito da restituire senza fine lavori

In base a quello che scrive, immagino che lei sia compreso in questa seconda fattispecie: in questo caso le confermo dunque che l’agevolazione è prorogata a fine 2022 ma resta il paletto del SAL al 30% entro il prossimo giugno.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz