Superbonus 110% per seconda casa in condominio

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Luca chiede:

Se volessi accedere al Superbonus per una seconda casa in condominio (5 appartamenti) senza interventi su parti comuni ma solo sulla mia abitazione (cappotto interno, infissi, abbassamento di 2 classi energetiche, pannelli fotovoltaici sul 25% del lastrico solare), avrei modo di usufruirne? Anche durante il 2022?

Direi di sì, nel senso che lei rientra nelle casistiche previste dalla legge. Il Superbonus è utilizzabile non solo dal condominio, ma anche da persone fisiche su singole unità immobiliari. L’unico paletto in questo senso è rappresentato dal fatto che ogni persona fisica può effettuare i lavori su un massimo di due unità immobiliari. Lo prevede il comma 10 dell’articolo 119 del decreto 34/2020, che ha introdotto il Superbonus al 110% e rappresenta la legislazione di riferimento.

=> Superbonus 110%: quando si applica alle seconde case

Le persone fisiche, si legge nel testo della norma, possono beneficiare delle detrazioni al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica «realizzati sul numero massimo di due unità immobiliari, fermo restando il riconoscimento delle detrazioni per gli interventi effettuati sulle parti comuni dell’edificio». Ci sono una serie di ulteriori requisiti, per esempio non si applica il Superbonus se l’immobile non è residenziale, ma in base a quello che scrive lei rientra in questa regola.

Verifichi l’ammissibilità dei singoli lavori che intende effettuare: alcuni di quelli che elenca, per esempio l’installazione dei pannelli fotovoltaici, sono lavori trainati e non trainanti, altri sono invece trainanti come il cappotto termico,  di conseguenza non mi pare ci siano ostacoli.

Un utile strumento è rappresentato dal portale dedicato al Superbonus 110% dell’Agenzia delle Entrate, dal quale si possono raggiungere anche tutti i documenti specifici.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz