ISEE conviventi con diverso nucleo familiare

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Manuela chiede

Condivido un appartamento in affitto con un altra persona, abbiamo lo stesso indirizzo di residenza ma non facciamo parte del medesimo nucleo familiare con dichiarazione scritta presso il l’Anagrafe, fatta al momento della richiesta di residenza; nei nostri ISEE personali e separati deve risultare anche l’altra persona?

Barbara Weisz risponde

Direi di no, nel senso che la semplice condivisione di un appartamento non comporta alcun obbligo ai fini ISEE. Cioè che rileva è la composizione del nucleo familiare, che coincide con la famiglia anagrafica.

Quindi, se lei come afferma non fa parte della stessa famiglia anagrafica della persona con cui convive, di fatto rappresentate due nuclei familiari distinti, senza quindi obblighi reciproci ai fini ISEE.

Famiglia anagrafica

La famiglia anagrafica, in base a quanto previsto dall’articolo 4 del Dpr 223/1989, è rappresentata da un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, unione civile, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso Comune.

Il suo fondamento è una dichiarazione liberamente resa da parte di ciascuno dei suoi membri all’Ufficiale d’Anagrafe. Voi avete deciso di non effettuare questo adempimento e di conseguenza non dovete segnalare la reciproca presenza nelle DSU, dichiarazioni sostitutive uniche.

Ci sono una serie di eccezioni: ad esempio, i coniugi fanno parte automaticamente della medesima famiglia anagrafica, senza dover effettuare nessuna dichiarazione e anche se non convivono nello stesso luogo. Stesso discorso, per i partner uniti in unione civile. Ma non mi pare che voi ricadiate in nessuna di queste fattispecie.