Tratto dallo speciale:

Il Superbonus resiste: investimenti e detrazioni in aumento

di Alessandra Gualtieri

scritto il

Super Ecobonus 110%, dati Enea di maggio: non si fermano i cantieri nonostante il freno alle cessioni dei credito, in crescita investimenti e detrazioni.

Il Superbonus 110% procede, seppur con tanti ostacoli: i dati ENEA di maggio confermano una movimentazione di crediti pari a 30,6 miliardi di euro, con un incremento di 3,2 miliardi rispetto ad aprile (27,4 miliardi).

L’investimento medio complessivo cresce al tasso del 2%, segnando a maggio oltre 560mila  euro per i condomini, 113mila euro per gli edifici unifamiliari e 97mila euro per le case indipendenti. In aumento anche le asseverazioni (+10%): sono state 172mila quelle rilasciate nell’ultimo mese, per quasi 17mila interventi edilizi.

Il giro d’affari per il comparto costruzioni  è notevole: quasi 21,5 miliardi di progetti agevolati con il Superbonus conclusi, pari a circa il 70% di quelli complessivi. Il valore delle detrazioni fiscali maturate a maggio è 33,7 miliardi rispetto ai 30,2 miliardi di aprile.

Rallentano invece i lavori in condominio: 15,7% a marzo, 15,6% ad aprile, 15,5% a maggio. Tuttavia, in termini assoluti restano quelli più numerosi, pari quasi alla metà dei cantieri aperti (48,9%), per un valore di circa 15 miliardi.