Conciliazione lavoro famiglia: Best practice a Savona

di Redazione PMI.it

scritto il

Sono aperte le candidature per la raccolta di buone prassi di genere messe in atto dalle imprese che promuovono strumenti di conciliazione lavoro-famiglia.

La Camera di Commercio di Savona avvia un’iniziativa volta a valorizzare e diffondere le buone prassi messe in atto dalle imprese locali per favorire la conciliazione lavoro-famiglia, modelli organizzativi e iniziative messe in atto dalle aziende per andare incontro alle donne lavoratrici e alle numerose esigenze che nascono dal dover trovare un equilibrio stabile tra occupazione e impegni legati soprattutto alla prole.

=> Conciliazione lavoro-famiglia, maternità più flessibile

Buone prassi di genere

La CdC, d’intesa con la Consigliera di parità di Savona, avvia quindi la “Raccolta di buone prassi di genere” che, una volta realizzata, sarò diffusa sul territorio provinciale in modo tale da proporre best practice da emulare da parte delle aziende locali. Alle imprese ammesse sarà inoltre rilasciato un attestato di “Impresa responsabile buone prassi di genere”, mentre i nominativi delle imprese virtuose saranno pubblicati sul portale Web dedicato all’iniziativa.

Adesioni

Possono partecipare all’iniziativa le imprese (con titolari di entrambi i sessi) che a partire dal 2012 hanno attuato comportamenti e iniziative in uno di questi settori di intervento: politiche formative rivolte alle donne, iniziative rivolte alla conciliazione tra vita familiare e lavorativa,  miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul posto di lavoro.

Scadenza

Le candidature devono essere inviate entro il 31 luglio 2015. Tutte le informazioni sull’iniziativa sono pubblicate sul sito della CdC di Savona.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria