Tratto dallo speciale:

Esodati INPS: accordo in Parlamento

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La crisi di Governo non dovrebbe incidere sulle parti della Legge di Stabilità che riguardano gli esodati: le anticipazioni del presidente INPS Mastrapasqua, che rassicura sulla presenza di copertura finanziaria anche per gli ammortizzatori sociali 2013.

Nuove speranze all’orizzonte per gli esodati: la crisi di Governo non dovrebbe mettere a rischio il testo dell’emendamento alla Legge di Stabilità già approvato dalla Camera, che dovrebbe passare al vaglio del Senato della Repubblica senza subire modifiche.

=> Leggi l’emendamento esodati nel Ddl Stabilità

A rassicurare gli animi è il presidente dell’INPS, Antonio Mastrapasqua, che ha confermato la solidità dell’accordo tra Governo, Parlamento e parti sociali.

=> Vai allo Speciale Esodati

Sarebbe infatti presente una solida copertura finanziaria, che consentirebbe di portare avanti senza problemi le riforme sui circa 10mila esodati, e quelle relative agli ammortizzatori sociali previsti dalla Legge Fornero.

=>Per ulteriori dettagli consulta lo speciale sulle Pensioni

«Alla Camera si è trovato un accordo tra governo, Parlamento e parti sociali. Il Senato non avrebbe motivo di modificarlo, a meno che non prenda nuove iniziative», spiega Mastrapasqua, e in particolare «le risorse ordinarie, al netto della cassa integrazione in deroga, ci sono e sono sufficienti ad affrontare qualsiasi tipo di crisi»; inoltre la cassa integrazione in deroga è già stata finanziata per il 2013.