Sisma, sussidi in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Lazio promuove nuovi strumenti di sostegno al reddito dei lavoratori delle aziende in crisi anche post sisma.

La Regione Lazio stanzia 32 milioni di euro per tutelare il reddito dei lavoratori delle imprese locali in crisi anche a causa del sisma: grazie a un accordo siglato tra l’assessore al Lavoro Lucia Valente e le organizzazioni sindacali e le associazioni datoriali, l’amministrazione stanzia risorse supplementari come previste dal decreto legislativo 185/2016.

=> Microcredito imprese in Lazio

Risorse

Il decreto prevede l’estensione della cassa integrazione e della mobilità in deroga oltre il 31 dicembre 2016,  attingendo i fondi dai risparmi delle annualità 2014-2015-2016.

«Abbiamo deciso di sostenere in particolare le aziende danneggiate dal sisma del 24 agosto scorso – afferma Lucia Valente – e i lavoratori delle imprese localizzate nelle aree dichiarate di crisi complessa di Rieti e Frosinone. L’intesa prevede, inoltre, una stretta connessione fra la tutela del reddito e le politiche attive del lavoro che saranno promosse in accordo con le Parti sociali. Quest’ultimo aspetto è certamente l’elemento qualificante e innovativo dell’intesa raggiunta.»

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali