Quota 100: scadenza domande

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Laura chiede

Una volta maturato il diritto alla Quota 100, si può aspettare un anno in più per fare la domanda di pensionamento?

Barbara Weisz risponde

Direi proprio di sì, l’importante è maturare il diritto nel triennio in cui è stabilità la sperimentazione (2019-2021). Quindi, se lei entro il 31 dicembre 2021 compie i 62 anni di età e matura i 38 anni di contributi, può poi esercitare il diritto alla quota 100, presentando la relativa domanda in qualsiasi momento.

Questo chiarimento è specificato nel testo della legge. Nell’articolo 14 del dl 4/2019 si legge:

il diritto conseguito entro il 31 dicembre 2021 può essere esercitato anche successivamente alla predetta data.

Si tratta esattamente del caso da lei esposto: una volta che lei ha maturato il diritto, può fare domanda anche successivamente.
Ad esempio, se lei si trovasse nelle condizioni di aver diritto a più tipologie di pensione anticipata ma volesse fruire della Quota 100, potrebbe ad esempio continuare a lavorare per accumulare contributi che aumentino il valore dell’assegno finale.

Attenzione però: il diritto deve essere maturato entro il 31 dicembre 2021, che è il termine della sperimentazione della Quota 100.