Tratto dallo speciale:

Pensione Quota 100: pioggia di domande

di Redazione PMI.it

scritto il

Dal territorio della Capitale oltre mille richieste, nei primi tre giorni all'INPS arrivate quasi 15mila domande di pensione quota 100: la ripartizione geografica.

La prima evidenza è che la quota 100 ha successo, il debutto della nuova forma di pensione anticipata (sperimentale fino al 2021) ha registrato un boom di domande: nei primi tre giorni sono pervenute all’INPS circa 15mila richieste. Dalla provincia di Roma oltre mille domande di pensionamento con la quota 100, seguono Napoli e Milano.

Al di là delle statistiche che rispecchiano la popolosità dei diversi territori, a livello di trend emerge il maggior successo della misura al Sud. La quarta città con il numero più alto di domande è infatti Palermo, seguita da Catania, seguite da Torino, Bari e Salerno.

=> Pensione Quota 100 e Opzione Donna: come fare domanda INPS

Le altre province in cui le domande pervenute sono già più di cento sono: L’Aquila, Chieti, Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Avellino, Caserta, Bologna, Frosinone, Genova, Bergamo, Brescia, Ancona, Foggia, Lecce, Cagliari, Sassari, Agrigento, Messina, Siracusa, Trapani, Firenze, Venezia, Verona.

Ricordiamo in estrema sintesi che il decreto che contiene la riforma della pensione anticipata con la quota 100, dl 4/2019, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 28 gennaio ed è in vigore dal giorno successivo, quindi dal 29 gennaio. Da questa data l’INPS ha aperto la procedura per presentare le domande.