Maker Faire Rome: progetti innovativi cercasi

di Teresa Barone

scritto il

Al via due Call for Ideas rivolte a scuole, Università e Centri di Ricerca in vista di Maker Faire Rome 2018.

C’è tempo fino al 15 giugno per rispondere alle call per partecipare alla “Maker Faire Rome – The European Edition” (12 – 14 ottobre, Fiera di Roma),  l’evento dedicato all’innovazione e organizzato dalla Camera di Commercio di Roma attraverso Innova Camera, per riunire aziende e innovatori e creare una piattaforma di confronto tra startupper, artigiani digitali, imprenditori e protagonisti della rivoluzione digitale.

La sesta edizione della MFR18 sarà focalizzata sulle seguenti tematiche: Industria 4.0, IoT ed Elettronica, Intelligenza Artificiale e Big Data, Smart Robotics e Smart Manufacturing, Mobilità intelligente, Education, Agritech e Foodtech.

Call

Sono già aperte due Call (in scadenza il 15 giugno) che richiamano l’attenzione rispettivamente delle scuole, delle Università e dei Centri di Ricerca:

  • Call for Schools: promossa in collaborazione con il MIUR, prevede l’invio di progetti innovativi promossi dagli Istituti superiori nazionali e appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea. I migliori programmi saranno premiati con la concessione di uno spazio espositivo gratuito all’interno di un’area dedicata alle scuole (la partecipazione vale anche come attività di alternanza scuola-lavoro);
  • Call for Universities and Research Institutes: Durante Maker Faire Rome saranno esposti i migliori progetti delle Università statali e degli Istituti di Ricerca pubblici selezionati da una giuria qualificata, che sottoporrà le idee all’attenzione di potenziali finanziatori e venture capitalist.

Informazioni

Tutte le informazioni sulle Cal e la manifestazione possono essere reperite sul sito della Camera di Commercio di Roma e sul portale web dedicato a Maker Faire Rome 2018.