Bonus premi INAIL: scadenza 31 gennaio

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il 31 gennaio scodono i termini per la presentazione delle istanze di riduzione del premio INAIL per gli interventi di miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro effettuati nel 2010.

Si avvicina la scadenza per presentare domanda di riduzione del premio INAIL per interventi a supporto della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro con riferimento all’anno 2010. Le domande, che possono essere spedite sia in formato telematico che cartaceo, dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2011 su modello OT 24 predisposto dall’Istituto.

Lo sconto sul tasso medio di tariffa, denominato “oscillazione per prevenzione”, consente alle imprese di risparmiare il 10% sul premio dovuto.

Per richiedere il bonus, le aziende devono essere operative da almeno un biennio ed essere in regola dal punto di vista contributivo e assicurativo, oltre che con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e igiene del lavoro.

I miglioramenti devono essere stati apportati nel 2010 e in particolare deve essere stato effettuato o almeno un intervento tra quelli della Sezione A del modello di domanda, o minimo tre interventi tra quelli indicati nelle restanti Sezioni del modello, di cui almeno uno nel settore della formazione e della informazione dei lavoratori indicati nella Sezione E.

Entro 120 giorni dal ricevimento dell’istanza l’INAIL invierà una raccomandata contente informazioni sul provvedimento adottato adeguatamente motivato. Nel caso in cui non venissero riscontrati i dovuti requisiti la riduzione concessa verrà annullata, verranno integrati i premi dovuti comprensivi di sanzioni.

In più, in caso di dichiarazioni non veritiere, a risponderne anche penalmente sarà il legale rappresentante dell’azienda è responsabile. Infine le verifiche potranno essere effettuate anche successivamente alla concessione dello sconto.

Articoli Correlati


Documenti e Link Utili