Contributi per tirocini alle imprese pugliesi

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese della Provincia Barletta-Andria-Trani per l’attivazione di tirocini per l’inserimento e il reinserimento lavorativo.

La Provincia BAT (Provincia Barletta-Andria-Trani) concede contributi alle imprese per l’attivazione di tirocini di inserimento e reinserimento lavorativo. Il bando è destinato alle PMI attive in tutti i settori purché aventi sede nel territorio della Provincia BAT e disposte ad accogliere tirocinanti per un minimo di 20 ore e fino a un massimo di 30 ore settimanali. Destinatari dei tirocini, invece, possono essere over 16 che non hanno compiuto 27 anni, over 45 e giovani che abbiano conseguito un diploma di scuola superiore o di laurea da meno di un anno.

Borse lavoro fino a 3mila euro

Per ciascun tirocinio attivato le imprese che aderiranno al bando potranno ricevere un contributo pari a 3mila euro come borsa lavoro. Sono previsti ulteriori incentivi per eventuali assunzioni a tempo indeterminato o determinato di durata non inferiore a due anni: in entrambi i casi, infatti, il contributo concesso al lavoratore si trasforma in bonus per l’impresa corrispondente alla parte residua di mensilità spettanti, a partire dall’assunzione.

Come aderire al bando

Le imprese che vogliono aderire al bando possono inviare le richieste entro il 31 gennaio 2014 (raccomandata A/R da inoltrare alla Provincia BAT, Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione, Viale De Gemmis, 42-44 – 76125 Trani (BT). Il bando è pubblicato sul sito della Provincia BAT. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia)