Fondo competitività per le imprese

di Teresa Barone

scritto il

Prestiti a condizioni agevolate per finanziare i progetti di sviluppo delle imprese sarde.

Attivare un Fondo Competitività per le imprese che possa favorire la concessione di prestiti a condizioni di mercato finalizzati a realizzare progetti di sviluppo: con questo obiettivo la Regione Sardegna promuove nuove risorse a favore delle imprese che realizzano un progetto in un’unità produttiva ubicata sull’isola.

La dotazione finanziaria è composta da risorse regionali, risorse cofinanziate dal POR FESR 2014-2020 e risorse del Piano Sulcis.

Fondo Competitività

I progetti di sviluppo presentati dalle imprese devono basarsi sul raggiungimento di traguardi specifici ed essere relativi ai settori coerenti con gli obiettivi el PRS 2014-2019 e con una o più azioni del POR FESR 2014-2020.

Eccoli:

  • creazione di una nuova azienda;
  • creazione di una nuova unità produttiva;
  • ampliamento della capacità di un’unità produttiva esistente;
  • diversificazione di un’unità produttiva esistente;
  • ristrutturazione di un’unità produttiva esistente;
  • realizzazione di nuovi investimenti materiali;
  • acquisizione di un’unità produttiva esistente che sarebbe stata chiusa in assenza dell’acquisizione;
  • realizzazione di interventi di reindustrializzazione aventi a oggetto il riutilizzo di immobili;
  • realizzazione di interventi di riattivazione, per lo svolgimento di un’attività uguale o funzionalmente analoga/complementare a quella svolta precedentemente di un’azienda e o di un ramo d’azienda.

Finanziamenti

Sono previsti finanziamenti di importo variabile da un minimo 100mila euro fino a un massimo di 10 milioni di euro. Le imprese possono inviare le domande di ammissione ai finanziamenti attraverso la procedura online ed entro il 31 dicembre 2020. Il bando è pubblicato sul sito della Regione Sardegna.