Bando Start Up 2018

di Teresa Barone

scritto il

Contributi e servizi di accompagnamento per chi avvia una nuova impresa a Roma e provincia: il bando start up 2018.

La Camera di Commercio di Roma promuove un nuovo bando finalizzato a sostenere lo start-up di impresa e favorire la realizzazione di idee imprenditorali vincenti, attivando una serie di misure e agevolazioni mirate a sostenere la ripresa della produttività, la crescita e lo sviluppo economico del territorio.

In particolare, l’ente camerale della capitale si propone di concedere contributi agli aspiranti imprenditori volti a coprire alcuni dei costi sostenuti per le fasi iniziali di start-up, risorse erogate dai Centri di Assistenza Tecnica e Centri Servizi per l’Artigianato, quali Soggetti Attuatori dell’iniziativa.

Contributi

I contributi possono essere richiesti da coloro che vogliono creare una nuova impresa a Roma o provincia presso una sede territoriale di uno dei soggetti attuatori dell’iniziativa, informazioni e assistenza tecnica necessarie per la propria idea imprenditoriale.

Le agevolazioni consistono nell’abbattimento del costo del servizio di accompagnamento fino ad un massimo di 2500 euro, 3000 euro nel caso di costituzione di società di capitali. Sono previste varie prestazioni tecniche necessarie per la nascita e l’avvio dell’impresa, tra cui figurano:

  • segnalazione certificata di inizio attività;
  • rischio incendio CPI;
  • impatto acustico;
  • pratica emissioni in atmosfera;
  • pratiche varie (tra cui iscrizione INAIL, iscrizione e dichiarazione inizio attività, Registro Imprese e registrazione marchio/logo, richiesta punzone c/o Ufficio Metrico, redazione business plan).

Domande

Le domande possono essere inviate seguendo le indicazioni riportate sul bando, pubblicato sul sito della camera di commercio di Roma.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali