Tratto dallo speciale:

Scuola, domanda di pensione per l’APe Volontaria

di Redazione PMI.it

scritto il

Il personale della Scuola che ha la certificazione del diritto all'APE volontaria può presentare domanda di cessazione dal servizio con decorrenza primo settembre: la nota del ministero.

Gli insegnanti e i dipendenti della Scuola che hanno presentato istanza di APe Volontario e ottenuto la certificazione del diritto, possono presentare domanda di pensione per cessare il servizi il prossimo primo settembre. La precisazione, che era molto attesa, è contenuta nella nota 32478/2018 del MIUR, Ministero dell’Università e della Ricerca.

Beneficiari

Coloro che hanno ottenuto dall’INPS la certificazione del possesso dei requisiti previsti per l’APe volontaria, si legge:

E per i quali risultino perfezionati i requisiti previsti prima dell’inizio del nuovo anno scolastico 2018/19, potranno presentare domanda cartacea di cessazione dal servizio con decorrenza 1 settembre 2018.

Domanda cessazione servizio

Quindi, in parole semplici, se il diritto all’APe volontario, certificato dall’INPS in seguito a presentazione della domanda di accesso al beneficio, viene maturato entro il prossimo primo settembre, si può presentare domanda di cessazione dal servizio e di conseguenza andare in pensione prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Attenzione: la domanda va presentata in forma cartacea. Va indirizzata all’istituzione scolastica o all’USR (ufficio scolastico regionale) di riferimento, rispettivamente, del personale docente o ATA (personale amministrativo, tecnico e ausiliario) e Dirigente scolastico. La domanda contiene la dichiarazione, da parte dell’interessato, relativa al possesso dei requisiti previsti per accedere all’APe prima del prossimo mese di settembre, e va allegata copia della documentazione che attesta quanto dichiarato (in pratica, la certificazione del diritto da parte dell’INPS).

La lavorazione delle domande avverrà poi nel seguente modo: inserimento e convalida delle dimissioni nel sistema informativo SIDI senza la data della domanda di cessazione, utilizzando il codice CS10.

Domanda di APe

Importante: in base al provvedimento del MIUR, i docenti e il personale scolastico devono aver già presentato la domanda di certificazione del diritto e aver ottenuto la risposta positiva dell’INPS in merito al possesso dei requisiti, ma non è previsto che sia già stata presentata anche la seconda, e definitiva, domanda di APe.

Sottolineiamo che la scelta di lasciare il lavoro, per coloro che chiedono l’APE, è facoltativa, nel senso che la legge non prevede un obbligo in questo senso, è possibile percepire il beneficio previdenziale e continuare ad esercitare la propria attività.