Split Payment

Split Payment, cambiano i destinatari

Split Payment Correzione in corso sullo split payment, il ministero rivede gli elenchi delle pubbliche amministrazioni verso le quali è obbligatoria la scissione dei pagamenti: in pratica, il meccanismo per cui il fornitore non incassa l'IVA fatturata, che viene versata dall'amministrazione direttamente al Fisco, si applica verso tutte le PA verso le quali è obbligatoria la fatturazione elettronica. Rispetto ai precedenti elenchi pubblicati, ci sono delle modifiche, relative per esempio alle società nelle quali la pubblica amministrazione ha partecipazioni minoritarie, gli enti pubblici economici...

Split Payment, operazioni escluse

Professionisti tasse Con la manovra correttiva della Legge di Stabilità 2017 (D.L. 50/2017 convertito nella L. 96/2017) è stato ampliato l’ambito di applicazione dello split payment, che ora vede coinvolti un maggior numero di soggetti (dal primo luglio lo split payment viene esteso anche ai professionisti che fatturano con la PA, controllate o quotate in Borsa). Non sono state invece modificate le esclusioni di alcune operazioni alle quali non si applica pertanto il meccanismo della scissione dei pagamenti. In generale il meccanismo dello split payment prevede che la PA non paghi l’IVA al fornitore,...

Split payment, le regole da luglio

IVA Dal primo luglio split payment esteso anche ai professionisti che fatturano con la PA, con platea allargata dei soggetti pubblici destinatari di fatture con scissione dei pagamenti: società controllate da presidenza del Consiglio dei ministri, ministeri, Regioni, Province, Comuni, città metropolitane, unioni dei Comuni, e società quotate sul Ftse/Mib di Piazza Affari. Le novità e tutte le istruzioni sono contenute nel dl 50/2017 (articolo 1, commi 1 e 2) e nel decreto attuativo dell'Economia del 27 giugno (Gazzetta Ufficiale del 30 giugno). => Professionisti, al via le fattura...

Professionisti: al via le fatture con scissione IVA

Split payment E' operativo da sabato 1° luglio lo split payment IVA allargato a nuovi enti e categorie di partite IVA dalla manovra bis: scissione dei pagamenti anche per i professionisti che fatturano con la PA, e verso nuovi enti e società pubbliche (ad esempio, quelle quotate in borsa). Lo split payment prevede che il fornitore della PA fatturi applicando l'IVA, che però non gli viene versata, ma viene pagata direttamente al Fisco dalla pubblica amministrazione committente. In base alle novità, lo split payment si applica anche alle operazioni con società controllate dalla presidenza del...

Fisco rimborsi IVA entro 60 giorni

Split payment Obiettivo: accorciare i tempi dei rimborsi fiscali, portandoli strutturalmente entro i 60 giorni. La novità potrebbe essere inserita nella legge di conversione della manovra bis, attualmente in discussione alla Camera (commissione Bilancio) nel corposo capitolo dedicato all'IVA, che come noto comprende l'estensione dello split payment a nuove categorie di imprese (partecipate, quotate sul FTSE-MIB) e ai professionisti, nonché l'allungamento della sua applicazione fino al 2020 (attualmente la scissione dei pagamenti è consentita fino a fine 2017). => Split payment IVA: effetti e...

Split payment IVA: effetti e rischi per i professionisti

Fisco Lo split payment (scissione dei pagamenti IVA, o inversione contabile) introdotto dalla Legge di Stabilità, riguarda le operazioni dei fornitori di tutte le Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali. Si tratta di un meccanismo per cui il fornitore della PA emette regolarmente fattura ma non incassa l’IVA, che l’ente pubblico versa direttamente allo Stato. La recente manovra correttiva ha esteso lo payment IVA - prima riservato solo alle imprese fornitrici della PA - a professionisti e Partite IVA, nonché alle società controllate dalle PA. => Split payment, grave danno per le...

Manovra bis: testo e misure

Credito Rottamazione liti fiscali, split payment IVA, accise tabacchi, tagli ai Ministeri: sono le principali misure contenute nella Manovra bis da 3,4 miliardi, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 24 aprile 2017 e approvata dal Governo per evitare procedura di infrazione UE. Fra le altre norme: cedolare secca affitti brevi, stretta compensazioni fiscali, agevolazioni sisma. E ci sono anche novità in materia di anticipo pensionistico APe e sul DURC per chi ha aderito alla rottamazione delle cartelle conclusa lo scorso 21 aprile. => DEF e Manovra bis: misure per PMI e...

Professionisti e PA: niente anticipo IVA

Split Payment Fra i provvedimenti della manovra correttiva approvata dal Governo per andare incontro alle richieste UE c'è lo split payment IVA. La misura tocca in primis i professionisti che fatturano alla PA ai quali viene esteso il meccanismo di inversione contabile e scissione dei pagamenti: le pubbliche amministrazioni versano l'imposta direttamente al Fisco. Quindi,i professionisti indicheranno l'IVA in fattura ma non la incasseranno. => Manovra-bis: misure per PMI e lavoro Le nuove regole si applicano alle fatture emesse da luglio 2017 e, oltre alle Partite IVA (prima riguardava...

DEF e manovra bis: misure per PMI e lavoro

Schermata del 2017-04-12 11-46-34 Split payment IVA per un numero maggiore di soggetti, sanatoria liti fiscali pendenti, interventi per le PMI (equity crowdfunding, start-up), misure per il lavoro (premi produttività e contrattazione decentrata), riordino agevolazioni (compresa l'ACE) e compensazioni fiscali, tassa Airbnb per affitti brevi, aumento accise tabacchi, taglio missioni ministeriali: sono le principali misure della manovra bis da 3,4 miliardi di euro (lo 0,2% del PIL), chiesta dall'Europa per correggere i conti pubblici e approvata dal CdM assieme al DEF 2017 (documento di economica e finanza che alza le...

IVA, Split Payment verso la proroga

Split payment Proroga split payment IVA al 2020 ed estensione a più soggetti, rispetto alle PA attualmente previste: è la richiesta che il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha inoltrato alla commissione UE per continuare ad utilizzare anche dopo il 2017 un regime, quello della scissione dei pagamenti, che «ha riscosso risultati molto soddisfacenti per le entrate erariali». La lettera che contiene la richiesta ufficiale è stata inviata il 7 febbraio, al vicepresidente Valdis Dombrovskis e al commissario Pierre Moscovici. => Split Payment IVA: come funziona Lo split payment, o...

X
Se vuoi aggiornamenti su Split payment

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy