Lavoratori Esodati

I lavoratori Esodati, entrtati nelle cronache dopo la Riforma delle Pensioni del Ministro Elsa Fornero, hanno subito retroattivamente l'innalzamento dell’età pensionabile: in procinto di andare in pensione di vecchiaia o anzianità contributiva, avevano stipulato accordi con il datore di lavoro come incentivo all'esodo (prepensionamento). Sei salvaguardie INPS hanno tutelato un certo numero di lavoratori rimasti così senza pensione né stipendio con l'entrata in vigore della Riforma pensionistica 2012, ma il problema non è del tutto risolto.

Segui su PMI.it tutti gli interventi correttivi del Governo, a partire dal primo Decreto Fornero di salvaguardia e dal secondo Decreto nella Legge di Spending Review proseguendo con tutti gli altri, e scarica i diversi modelli di domanda per l'accesso alla pensione INPS.

Esodati sesta salvaguardia pensionistica: nuove disposizioni INPS

INPS Parte la sesta salavaguardia esodati con la pubblicazione delle istruzioni INPS nel Messaggio n.8881 del 19 novembre 2014, con i requisiti di ciascuna categoria di lavoratori, i termini di presentazione delle domande e la procedura. In applicazione della legge 147/2014, la salvaguardia tutela 32.100 esodati, con decorrenza della pensione entro il 6 gennaio 2016. => Esodati, sesta salvaguardia: domanda e scadenze Domanda di salvaguardia Tutti i lavoratori esodati compresi nella salvaguardia devono presentare istanza di accesso al beneficio entro il 5 gennaio 2015 (60 giorni dal...

Esodati e INPS: braccio di ferro sulle salvaguardie

Pensioni La Rete degli Esodati insiste: sono migliaia i lavoratori non tutelati dalle sei salvaguardie, serve un nuovo provvedimento per risolvere  il caso. E con una lettera alla senatrice PD, Annamaria Parente, esprime dissenso rispetto alla posizione espressa in commissione a Palazzo Madama in base alla quale il caso è sostanzialmente chiuso. Prosegue insomma il botta e risposta a distanza fra Esodati e istituzioni sulla necessità di una nuova salvaguardia. => Pensione Esodati, in 50mila senza salvaguardia La protesta dell'organismo che raccoglie 15 comitati di esodati si rivolge...

Esodati: regole INPS per TFR e TFS dei salvaguardati

TFR Con il Messaggio n. 8680/2014 l'INPS ha fornito chiarimenti in merito ai termini di pagamento del TFS e TFR per i lavoratori salvaguardati dalla Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011), come i cosiddetti lavoratori esodati, e per i dipendenti il cui rapporto di lavoro è risolto unilateralmente dal datore di lavoro. L'istituto precisa, nello specifico, che i criteri di applicazione dei termini di pagamento del TFS (Trattamento di Fine Servizio) e TFR (Trattamento di Fine Rapporto) e la modalità del pagamento rateale per i lavoratori che cessano dal servizio dopo aver usufruito di...

Pensione Esodati: in 50mila senza salvaguardia

esodati Non è vero che tutti gli esodati sono stati salvaguardati: ci sono circa 50mila lavoratori rimasti fuori (senza stipendio, né pensione o tutela) dai provvedimenti fin qui approvati: è la risposta della "Rete dei Comitati degli Esodati" alle affermazioni contrarie dell'INPS, definite: «assolutamente non veritiere, infondate e prive dell’aggancio alla realtà dimostrabile di decine di migliaia di soggetti ancora non ritenuti degni di essere salvaguardati». Il comitato avanza una specifica richiesta al Governo: che inserisca nella Legge di Stabilità attualmente in discussione alle...

Esodati, sesta salvaguardia: domande entro il 5 gennaio

esodati salvaguardia Gli esodati tutelati dalla sesta salvaguardia che devono presentare domanda alle DTL (Direzioni Territoriali per il Lavoro), devono farlo entro il prossimo 5 gennaio 2015, utilizzando moduli e istruzioni forniti dal Ministero e contenuti nella Circolare 27/2014. Per tutti, perfezionamento dei requisiti per la pensione con le regole pre-riforma entro il 6 gennaio 2016.  Si tratta di quasi la metà dei 32.100 esodati compresi in questa ultima (in tutti i sensi) salvaguardia. In particolare, sono interessati: 8.800 lavoratori licenziati o cessati per accordi individuali o collettivi...

Esodati: risorse esaurite, salvaguardie a rischio

INPS Comunicazioni L'INPS ha individuato gli esodati tutelati dalla cosiddetta salvaguardia dei 2.500 (quarta tranche), ai quali sta inviando le comunicazioni che certificano il diritto alla pensione: di fatto, risultano coperti da questo provvedimento lavoratori che perfezionano il requisito anagrafico e contributivo entro il 31 ottobre 2012. Viene quindi corretta la precedente previsione di applicare la salvaguardia agli esodati con il requisito  entro il 31 agosto 2012 (Messaggio INPS n. 7463 del 6 ottobre 2014). => Esodati: la salvaguardia dei 2500 Salvaguardia 2.500 La salvaguardia in...

Esodati: approvata sesta salvaguardia, al via le domande

Senato Parte la sesta salvaguardia per gli esodati: la legge è stata approvata in via definiva al Senato, senza modifiche rispetto al testo già passato alla Camera. Vengono tutelati 32.100 lavoratori, in maggioranza (20mila) ripescati dai provvedimenti, precedenti allungando a gennaio 2016 i termini per maturare il diritto alla pensione. Ora parte la procedura applicativa: l'entrata in vigore viene fissata dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, poi ci sono 60 giorni per fare domanda, sulla base delle istruzioni che l'INPS fornirà per le diverse categorie di lavoratori. => Esodati,...

Pensione anticipata: per le aziende esenzione collocamento

pensioni5 Esenti dal vincolo del collocamento obbligatorio le aziende che ricorrono ai prepensionamenti previsti dalla Riforma del Lavoro Fornero , ovvero di incentivi all'esodo. A precisarlo è il Ministero del Lavoro, con la Circolare n. 22/2014: alle imprese che fanno ricorso alla procedura di prepensionamento introdotta dall’art. 4 della c.d. “Riforma Fornero” (Legge n. 92/2012) è estesa la deroga all’obbligo di assunzione di disabili (quota di riserva) di cui all’art. 3, comma 5 della Legge n. 68/1999. => Vai allo Speciale Riforma del Lavoro In sostanza, sottolinea il...

Sesta salvaguardia: 200mila esodati rimasti fuori

Lavoratori esodati Appello degli esodati ai senatori della Commissione Lavoro per votare contro l'ordine del giorno Ichino e a tutti i parlamentari per trovare, già con la Legge di Stabilità, una soluzione di natura previdenziale e non assistenziale per gli esclusi dai provvedimenti di salvaguardia finora approvati. Le richieste sono avanzate dalla Rete dei comitati degli esodati, che interviene sull'iter della sesta salvaguardia per 32.100 nuovi esodati, di cui si prevede l'approvazione definitiva entro fine settembre. => Esodati, si chiude con la sesta salvaguardia Sesta salvaguardia Sulla...

Esodati, si chiude con la sesta salvaguardia

Esodati, messaggio Inps sulla terza salvaguardia La sesta salvaguardia per gli esodati si prepara a un rapido iter in seconda lettura al Senato per l'approvazione definitiva entro settembre: in commissione Lavoro tutti i gruppi parlamentari hanno deciso di non presentare emendamenti. La sesta tutela riguarda 32.100 lavoratori rimasti senza stipendio né assegno INPS, che nella maggioranza dei casi (circa 20mila) erano già ricompresi nei precedenti provvedimenti e per i quali è stato spostato di un anno il termine per il diritto alla pensione (al 6 gennaio 2016): autorizzati alla prosecuzione dei contributi dopo il dicembre 2011,...

X
Se vuoi aggiornamenti su Esodati, si chiude con la sesta salvaguardia

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy