Lavoratori Esodati

I lavoratori Esodati, entrati nelle cronache dopo la Riforma delle Pensioni del Ministro Elsa Fornero, hanno subito retroattivamente l'innalzamento dell’età pensionabile: in procinto di andare in pensione di vecchiaia o anzianità contributiva, avevano stipulato accordi con il datore di lavoro come incentivo all'esodo (prepensionamento). Sei salvaguardie INPS hanno tutelato un certo numero di lavoratori rimasti così senza pensione né stipendio con l'entrata in vigore della Riforma pensionistica 2012, ma il problema non è del tutto risolto.

Segui su PMI.it tutti gli interventi correttivi del Governo, a partire dal primo Decreto Fornero di salvaguardia e dal secondo Decreto nella Legge di Spending Review proseguendo con tutti gli altri, e scarica i diversi modelli di domanda per l'accesso alla pensione INPS.

Esodati verso la 7ma salvaguardia

Esodati All'appello degli esodati salvaguardati dalla Riforma delle Pensioni Fornero, che ha cambiato le regole di accesso alla pensione, mancano ancora circa 50mila lavoratori, che sono in mobilitazione in questi giorni presso Montecitorio, al Ministero del Lavoro e all’INPS per chiedere al Governo la settima salvaguardia. Claudio Ardizio, coordinatore nazionale del Comitato Esodati, ricorda come, sulla base degli stessi dati INPS: «su 170mila lavoratori solo 114mila sono le posizioni certificate dall'INPS. Le persone che attualmente stanno ricevendo una pensione sono 78mila. Le domande non...

Esodati: in pensione metà salvaguardati

INPS Gli esodati rientranti nelle sei salvaguardie e con domanda accolta stanno ricevendo la pensione solo nel 46% dei casi: è quanto emerge dagli ultimi dati sulle operazioni di salvaguardia (al 13 luglio 2015). Su una platea di 170.230 lavoratori, sono 114.317 le posizioni certificate dall'INPS e 78.334 le pensioni liquidate. Dal novero, risultano circa 50mila domande non accolte e oltre 7mila ancora giacenti. In pratica, l'istituto ha quasi ultimato il lavoro di certificazione istanze (il procedimento con il quale decide se ammettere o meno gli esodati alla salvaguardia). Vediamo i dati...

Esodati, sesta salvaguardia, certificazioni INPS

INPS I lavoratori esodati che nel 2011 hanno preso un congedo per assistere parenti disabili e hanno maturato il diritto alla pensione con le regole pre Riforma Fornero entro il 30 aprile 2013 hanno accesso alla sesta salvaguardia. È quanto si apprende dalle lettere che l'INPS sta inviando a un primo contingente di esodati che hanno presentato domanda di accesso alla sesta salvaguardia in base all'articolo 2, comma 1, lettera d, della legge 147/2014 (la sesta salvaguardia). => Esodati, sesta salvaguardia: le disposizioni INPS Si tratta della norma inserita nella sesta salvaguardia...

Esodati: proposta la settima salvaguardia

Esodati È un provvedimento salva esodati a 360 gradi il progetto di legge depositato dalla Lega Nord in Commissione Lavoro alla Camera, una sorta di settima salvaguardia che estende la tutela a tutti coloro che sono rimasti esclusi dalla pensione in base alla Riforma Fornero e non solo: ci sono anche misure relative all'opzione donna e alla quota 96. C'è anche un altro provvedimento sugli esodati, del PD, che però è più restrittivo. Vediamo con precisione cosa prevede la proposta di legge del Carroccio sulla settimana salvaguardia esodati. => Esodati: le salvaguardie 2015 Esodati...

Esodati: le salvaguardie 2015

Pensioni INPS L'INPS ha aggiornato e comunicato i dati relativi alla cosiddetta “Operazione salvaguardia”, ovvero sulle pensioni erogate a i lavoratori esodati, rimasti senza pensione né stipendio dopo la Riforma delle Pensioni Fornero-Monti, ai quali si applicano le norme pre-riforma. Al 3 aprile 2015 si contavano 110.545 pensioni certificate (erano 97.996 a gennaio 2015), su un totale di 170.230 posizioni individuate dalle 6 salvaguardie, con 69.693 trattamenti liquidati (erano 64.077 a gennaio 2015). => Vai allo Speciale Esodati Prima salvaguardia La prima salvaguardia dalla Riforma...

Pensioni: esodati in mobilitazione

esodati La Rete dei Comitati ha deliberato l'attivazione urgente di una mobilitazione volta a smuovere il Governo ed il Parlamento e a sensibilizzare l'opinione pubblica in merito all'annoso problema dei lavoratori esodati. Tra le attività previste, un presidio degli esodati al Ministero del lavoro il 9 aprile 2015. L'obiettivo è chiaramente quello di dare una soluzione definitiva di salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero per tutti gli esodati rimasti fuori dai 6 provvedimenti finora attuati. => Esodati sesta salvaguardia pensionistica: nuove disposizioni INPS Con il presidio al...

Esodati, soluzione in alto mare

Giuliano Poletti Sono sei i provvedimenti di salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero varati fino ad oggi a favore di 170mila lavoratori esodati. Ma la situazione è ancora lontana dall'essere risolta definitivamente e sono ancora numerosi i lavoratori “dimenticati” dalle tutele, nonostante il commissario INPS Tiziano Treu continui a dichiarare che il problema degli Esodati è tecnicamente risolto, se non per pochi casi isolati. => Pensione anticipata: piano di governo per esodati e over 60 Intanto arrivano le dichiarazioni, per nulla rassicuranti, del ministro del Lavoro, Giuliano...

Esodati Sacconi in pensione: al via il pagamento

pensioni (1) Ecco le istruzioni operative INPS per il prolungamento del trattamento di sostegno al reddito in favore dei lavoratori esodati nel 2010 rimasti scoperti nel 2014: si tratta dei cosiddetti "esodati Sacconi", in base all'articolo 12, comma 5, del decreto legge 78 del 2010. Le indicazioni INPS sono contenute nel messaggio 1094 del 12 febbraio 2015. In pratica, il prolungamento è concesso per un numero di mensilità pari al tempo necessario per raggiungere i requisti per la pensione. => Pensioni, esodati Sacconi: prorogato il sostegno al reddito Il prolungamento del sostegno al...

Esodati: domande Sesta Salvaguardia entro il 2 marzo

Fondi Pensione In scadenza i termini per accedere alla sesta salavaguardia (legge 147/2014) che tutela 32.100 esodati. Tutti i lavoratori esodati compresi nella salvaguardia dovranno presentare istanza al Ministero dell'Istruzione e la Ricerca (MIUR) di accesso al beneficio entro il 2 marzo 2015. A dettare le modalità di presentazione delle domande di cessazione dal servizio per il personale docente destinatario della sesta salvaguardia è una nota n. 4441/2015 dello stesso MIUR. => Esodati sesta salvaguardia: disposizioni INPS La scadenza riguarda il personale docente e Ata della scuola che...

Esodati, salvaguardie e pensioni a gennaio 2015

Esodati L'INPS ha aggiornato i dati sull'”Operazione salvaguardia”, ovvero il Report sulle pensioni erogate ai lavoratori esodati, rimasti dopo la Riforma delle Pensioni Fornero senza pensione né stipendio. Ai lavoratori salvaguardati vengono applicate le norme pre-riforma Fornero e, ad oggi, si contano circa 100mila pensioni certificate (97.996), su un totale di oltre 170 mila posizioni individuate dalle 6 salvaguardie, con 64.077 trattamenti liquidati. => Vai allo Speciale Esodati Prima salvaguardia La prima salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero è quella prevista dalla...

X
Se vuoi aggiornamenti su Esodati, salvaguardie e pensioni a gennaio 2015

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy