Lavoratori Esodati

I lavoratori Esodati sono entrati nelle cronache dopo l’approvazione della Riforma delle Pensioni del Ministro Elsa Fornero, che prevede l’innalzamento dell’età pensionabile: gli Esodati sono dunque tutti quei lavoratori che, in procinto di andare in pensione per il raggiungimento dell’età o degli anni di contributi versati secondo le precedenti normative, avevano stipulato un accordo con il proprio datore di lavoro. I nuovi limiti di età e le nuove regole introdotte dalla Riforma Pensioni Fornero allungano notevolmente i tempi mettendo in difficoltà tutti coloro che si trovano in queste condizioni.

Segui su PMI.it le proposte ed i decreti di risoluzione proposti dal Governo, con l’iter in Parlamento del primo Decreto Fornero di salvaguardia e del secondo Decreto nella Legge di Spending Review, e scarica i modelli di domanda INPS per l'accesso alla pensione.

Esodati in pensione anche con nuovo impiego

Sentenza Cassazione Il caso esodati finisce in tribunale e una sentenza storica ribalta il decreto applicativo sulla prima salvaguardia: la corte di Perugia ha stabilito il diritto alla pensione di un lavoratore esodato che, rimasto senza l'assegno previdenziale per via della Riforma Fornero, aveva trovato un nuovo lavoro. La sentenza del 15 luglio 2014 si esprime pertanto in modo contrario a quanto previsto dal decreto ministeriale del primo giugno 2012, attuativo del comma 14 dell'articolo 24 del Dl 201/2011. => Primo decreto esodati: i 65mila salvaguardati Il caso Il ricorrente aveva terminato di...

Pensioni, nuova riforma nella Legge di Stabilità

Pensioni Novità in vista per risolvere strutturalmente una serie di nodi aperti nel sistema pensionistico italiano, partendo da esodati e senza lavoro in età avanzata ma lontani dalla maturazione della pensione: a prometterle  è il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che annuncia nuove misure per la prossima Legge di Stabilità, a due anni e mezzo dalla Riforma Fornero di fine 2011 contenuta nel Salva Italia. => Pensioni, nuove proposte allo studio «Dobbiamo rendere più flessibile la possibilità di pensionamento, trovando gli strumenti adatti e coerenti alle diverse situazioni»,...

Esodati: valutazione istanze quinta salvaguardia

Lavoratori esodati Passo avanti per le domande di accesso dei lavoratori esodati  alla quinta salvaguardia: l'INPS ha aggiornato il programma Unicarpe per processare le istanze, fornendo agli operatori le istruzioni con il messaggio n.6326 del 29 luglio 2014. Si tratta della salvaguardia prevista dalla Legge di Stabilità ( dell'articolo unico della legge 147/2013, articolo unico, commi 194-197), che tutela 17mila esodati, per i quali la decorrenza della pensione non può essere successiva al 6 gennaio 2015. => Esodati: i dati aggiornati sulle pensioni erogate Valutazione domande Il sistema...

Esodati bis: senza Cig a rischio i derogati

Ammortizzatori sociali Dopo lo scandalo esodati arriva il rischio “derogati” a causa dei difficili termini della Cassa integrazione guadagni in deroga, modificati con la bozza di decreto interministeriale attualmente allo studio dell'Esecutivo. Si tratta di lavoratori che potrebbero non riuscire a rientrare nei nuovi criteri della Cassa integrazione in deroga, risultando quindi licenziabili. In questa sfortunata situazione sembra ci siano ben 60 mila lavoratori - secondo i dati Cgil, Cisl e Uil - che però rischiano di diventare 200 mila. => Cig e Mobilità 2013-1014: sbloccati i pagamenti Diritto...

Pensioni e assunzioni: le nuove proposte

Pensioni Mentre il Governo lavora ad una soluzione strutturale per risolvere il problema dei lavoratori esodati, rimasti senza pensione né lavoro dopo la Riforma delle Pensioni Fornero, e vara la sesta salvaguardia, appare evidente la necessità di rivedere il sistema previdenziale italiano per renderlo sostenibile senza penalizzare i lavoratori di oggi ed i nuovi assunti, quindi la classe lavorativa più giovane. => Esodati: dal Governo una sesta salvaguardia Servirebbe quindi attuare delle misure volte a favorire da una parte l'occupazione dei giovani e dall'altra a riordinare il...

Incentivi all’esodo per lavoratori dello spettacolo

Speciale Spettacolo Pubblicate con la circolare n. 90/2014 dell'INPS le modalità attuative delle norme di incentivo all'esodo dei lavoratori dello spettacolo, ovvero degli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo (gestione ex Enpals). Incentivo all'esodo Si tratta delle norme di incentivo al pre-pensionamento inserite nell'ultima Riforma del Lavoro (articolo 4, commi da 1 a 7-ter, Legge 92/2012) che prevedono la possibilità, nei casi di eccedenza di personale nelle aziende che occupino più di 15 dipendenti, di stipulare accordi sindacali al fine di incentivare l’esodo dei lavoratori più...

Esodati: i dati aggiornati sulle pensioni erogate

Esodato In relazione alla questione dei lavoratori esodati l'INPS ha pubblicato il resoconto sui dati relativi alle operazioni di salvaguardia aggiornati al 2 luglio 2014 che rivelano che le posizioni certificate sono: 64.3212 per la prima salvaguardia a fronte di una capienza di 65 mila posti e sono state liquidate 36.991 pensioni; solo 16.521 per la seconda salvaguardia, con 4.948 posizioni liquidate su una capienza complessiva di ben 55 mila posti; oltre 7.151 relativamente alla terza salvaguardia (il cui plafond è stato aumentato dalla Legge di Stabilità 2014 di 6 mila unità a...

Esodati: dal Governo una sesta salvaguardia

Camera dei Deputati Per gli esodati, ovvero i lavoratori penalizzati dalla Riforma delle Pensioni Fornero e rimasti senza pensione né stipendio, si preannuncia l'arrivo di una sesta salvaguardia: in Aula alla Camera è attualmente all'esame un emendamento del Governo al Progetto di legge “224 e collegati”. => Esodati: dal progetto di legge alla 6a salvaguardia Progetto di legge Dopo lo scadere dei termini per la presentazione delle domande di accesso alla quinta salvaguardia, fissato al 16 giugno, il 23 giugno la Commissione Lavoro alla Camera ha dato il via alla discussione (con tempi...

Esodati: dal progetto di legge alla 6a salvaguardia

Esodati Resta in sospeso la sorte degli esodati da tre anni senza pensione né lavoro, penalizzati dalla Riforma Fornero, che attendevano la discussione alla Camera delle nuove tutele strutturali, calendarizzata per il 30 giugno: secondo indiscrezioni, il Governo vorrebbe rimandare il progetto di legge per la definizione di una soluzione "definitiva" e optare piuttosto per una misura ponte, ossia per una sesta salvaguardia, per una mini-platea di circa 8.500 lavoratori. => Esodati: novità e proposte 2014 Progetto di legge Secondo le previsioni, ricordiamo che il nuovo progetto di legge...

Esodati 2010, finanziati i fondi 2014

Esodati, terzo decreto, istanze per chi presenta domanda alla DTL E' operativo il provvedimento che tutela anche nel 2014 il diritto al reddito degli esodati pre Riforma delle Pensioni Fornero, ovvero quei lavoratori rimasti senza stipendio e senza pensione dopo il Dl 78/2010 per alcune pensioni maturate a decorrere dal 2011. Si tratta dell'intervento di sostegno al reddito di alcuni lavoratori esodati per una parte del 2014 e più in particolare il decreto ministeriale riguarda esclusivamente gli esodati che non erano rientrati nel contingente dei 10mila immediatmanete salvaguardati dalla legge del 2010, ma che hanno già goduto nel 2012 e nel 2013...

X
Se vuoi aggiornamenti su Esodati 2010, finanziati i fondi 2014

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy