Commissione Europea

Pagamenti digitali, PSD2 in vigore

Pagamenti elettronici Prende il via in Italia la seconda edizione della Direttiva UE sui servizi di pagamento nel mercato europeo PSD2 (Payment Services Directive 2), dopo essere stata approvata in via definitiva dal Consiglio dei Ministri. Il nostro è uno dei primi Paesi europei ad aver recepito la nuova Direttiva, entrata in vigore a partire dal 13 gennaio 2018. => Payments 4.0 e PMI, PSD2 nuova sfida digitale Obiettivi PSD2 Tra gli obiettivi dell'introduzione della PSD2 nel sistema dei pagamenti e dei trust services dentro e fuori l’Unione Europea quelli di: aumentare i livelli di concorrenza...

Circolazione dati, la nuova normativa UE

free cloud La proposta UE del 13 settembre sulla libera circolazione dei dati non personali abbatte le frontiere digitali, con vantaggi in termini di accesso per gli utenti, portabilità e tutele specifiche per la privacy e la sicurezza. Si tratta di un pacchetto di misure che fa parte della più ampia strategia di politica industriale dell'Unione Europea, descritta dal presidente Jean-Claude Juncker nel discorso annuale sullo stato dell'Unione. => Adozione dei servizi cloud e integrità dei dati Libera circolazione dati Secondo Alban Schmutz, presidente CISPE (Cloud Infrastructure Service...

Internet gratis con WiFi4EU

Wi-Fi Connessioni wifi gratuite ad alta velocità nelle comunità locali europee: è l'obiettivo di WiFi4eu, programma approvato dal Parlamento Europeo, che entro il 2019 porterà la connessione in luoghi di interesse pubblico (giardini, piazze, biblioteche) delle comunità locali che ne faranno richiesta. Possono partecipare tutti gli enti pubblici, facendo domanda in base alle regole che verranno concordate con ogni stato membro. In tutti, sono previste connessioni in circa 6mila - 8mila luoghi pubblici, selezionati in base a un criterio geograficamente equilibrato, in modo da distribuire...

Fondi pensione UE a costi ridotti

pepp L'iter di approvazione è lungo ma il primo passo fatto: la Commissione UE ha approvato i fondi pensione europei. Si chiamano PEPP (Pan European Personal Pension), hanno le stesse caratteristiche di base in tutta Europa, possono essere venduti da una pluralità di soggetti accreditati (banche, assicurazioni, fondi pensione, imprese di investimento) e rappresentano sostanzialmente un'integrazione alla pensione vera e propria. Vantaggi e tutele Un classico prodotto di previdenza complementare insomma, studiato però a misura di cittadino europeo (può essere facilmente trasferito da un...

Incentivi a chi investe in startup innovative

UE Via libera dell’Unione Europea agli incentivi fiscali per chi investe in startup innovative. La Commissione Europea ha autorizzato l’Italia all’utilizzo della misura agevolativa prevista dalla Legge di Bilancio 2017 (articolo 1, comma 66, della legge n.232/2016), ai sensi e per gli effetti dell’articolo 108, paragrafo 3, del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea. => Requisiti Startup innovative 2017 La Legge di Stabilità 2017 ha infatti previsto il raddoppio a 1 milione di euro l’investimento massimo a cui si applica la detrazione, che passa dal 19% al 30%,...

Privacy UE: obblighi ed esclusioni per PMI

Privacy A maggio 2018 tutte le aziende e gli enti europei dovranno conformarsi al nuovo regolamento Privacy europeo, il cosiddetto GDPR, che introduce o aggiorna alcune prescrizioni non presenti nella passata normativa privacy o solo in parte richieste .Tra queste, la tenuta dei registri delle attività di trattamento effettuate, che l’articolo 30 del Regolamento assegna al Titolare del Trattamento (comma 1 ) e al Responsabile (comma 2). => Guida al nuovo Regolamento Privacy Registri dei trattamenti Si tratta, in sintesi, di un adempimento formale che fornisce una prima indicazione...

Registro Imprese UE: dati aziendali online

EBR In ottica di Mercato Unico Europeo, il Registro delle Imprese UE (Europea Business Register - EBR), analogamente a quello nazionale - tenuto per l'Italia presso le Camere di Commercio - fornisce indicazioni sulle ditte iscritte per valutarne dati e bilanci e può essere consultato anche online. L'iniziativa, del Gruppo Europeo di Interesse Economico costituito dai gestori dei Registri Imprese dei diversi Paesi, offre dunque un rapido accesso ai dati ufficiali di carattere legale ed economico delle imprese europee. Europea Business Register Nell'EBR sono contenuti i dati di milioni...

Wi-Fi gratuito nella UE

Wifi4eu Il WI-FI gratis per i cittadini dell'Unione Europea potrebbe presto diventare realtà. L'iniziativa di chiama WiFi4EU e nei giri scorsi la Commissione, il Parlamento e il Consiglio europeo hanno raggiunto l’accordo necessario per attuare la proposta presentata dalla Commissione il 14 settembre 2016. Un progetto di sicuro interesse anche per le numerose PMI presenti sul territorio italiano, nonché per i professionisti, soprattutto in ottica di smart working. => Wi-fi gratis, gestori non responsabili Ad anticipare l'iniziativa WiFi4EU è stato il presidente Juncker, collocandola...

Tariffe mobili, addio roaming UE da giugno

Roaming Si avvicina il termine per la rideterminazione dei costi di roaming all'interno dell'UE. Con il raggiungimento dell'intesa tra Parlamento, Consiglio e Commissione UE entra in vigore, dal 15 giugno, lo stop ai costi aggiuntivi addebitati dagli operatori quando si viaggia all'interno dell'Unione Europea.  Tra gli operatori, dopo Wind e Tre anche TIM e per ultimo Vodafone (dal 15 giugno) si sono adeguati alla normativa, consentendo agli utenti di  viaggiare in Europa applicando le proprie tariffe nazionali. L'accordo riguarda i prezzi all’ingrosso che le società di...

Manovra bis, sgravi IMU a rischio

IMU Italia promossa a pieni voti da Bruxelles, niente procedura di infrazione e nemmeno per squilibri macroeconomici, la manovra bis fornisce le necessarie garanzie sui conti pubblici, ma per il 2018 saranno necessari nuovi sforzi, magari sul fronte IMU: si potrebbe riassumere così la pagella che come di consueto la Commissione UE compila per ogni stato membro nell'ambito delle cosiddette raccomandazioni di primavera. Tutto bene, dunque, nessuna preoccupazione sul Bilancio italiano, ma in considerazione della necessità di centrare gli obiettivi di riduzione del deficit 2018, fra i consigli...

X
Se vuoi aggiornamenti su Commissione Europea

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy