Tratto dallo speciale:

Riscatto, ricongiunzione, rendita: online le attestazioni fiscali

di Redazione PMI.it

scritto il

Riscatto, ricongiunzione e rendita: online le attestazioni fiscali rilasciate dall'INPS su quanto pagato nel 2021, canali di accesso e servizi disponibili.

Le attestazioni fiscali rilasciate dall’INPS per i versamenti effettuati nel 2021 in relazione ad oneri da riscatto, ricongiunzione o rendita, sono visualizzabili e stampabili sul Portale dei Pagamenti.

Pagamenti INPS: attestazioni online

Tra le ricevute fiscali per il pagamento degli oneri da riscatto o ricongiunzione o di rendita (gli interessati potranno richiedere la rettifica del documento nel caso riscontrassero inesattezze), sono  disponibili ance le attestazioni fiscali dei versamenti per il riscatto agevolato dei periodi non coperti da contribuzione, il cui onere è detraibile al 50%, con una ripartizione in cinque quote annuali di pari importo.

Sul Portale dei Pagamenti non sono però presenti le attestazioni per i versamenti rateali effettuati da enti pubblici in veste di datori di lavoro e per conto di propri dipendenti ex INPDAP, mentre invece è possibile visualizzare quelli effettuati direttamente dagli iscritti, utilizzando il servizio Gestione Dipendenti Pubblici: servizi per lavoratori e pensionati.

Nel caso in cui le attestazioni per i pagamenti effettuati dagli iscritti al Fondo Pensioni Lavoratori dello Spettacolo e al Fondo Pensioni Sportivi Professionisti non dovessero essere tutte disponibili sul Portale, potranno essere richieste scrivendo una email all’indirizzo di posta elettronica polospecialisticopals.roma@inps.it.

Accesso al portale dei Pagamenti

Il Portale dei Pagamenti INPS raggiungibile al seguente percorso: “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Portale dei pagamenti” > “Riscatti, Ricongiunzioni e Rendite” > “Entra nel servizio” > “Accedi” > sezione “Pagamenti effettuati” > “Stampa attestazione”.

L’accesso ai documenti avviene tramite codice fiscale e numero della pratica (otto cifre): permette di visualizzare e stampare ogni singola pratica. Utilizzando le proprie credenziali personali – SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica 3.0) – si possono anche visualizzare e stampare le attestazioni di più pratiche.

Tutti i dettagli, nel messaggio INPS 1799 del 28 aprile 2022.