Quota 100 per stranieri?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Iulian chiede

Ho 64 anni e 40 anni di lavoro, sono cittadina rumena e al momento sto lavorando. Posso richiedere la pensione “Quota 100” anche se non sono italiana?

Barbara Weisz risponde

Il requisito fondamentale per il diritto alla pensione è rappresentato il versamento dei contributi. Fra l’altro, lei è cittadina europea, quindi ha diritto a percepire la pensione maturata in Italia anche se, dopo aver smesso di lavorare, torna al suo paese di origine. I cittadini europei percepiscono pro quota la pensione che hanno maturato in qualsiasi paese dell’Unione.

=> Quota 100 e Riforma Pensioni 2019

Detto questo, non sono convinta che la quota 100 sia per lei l’opzione più conveniente: è vero che lei ha già tutti i requisiti per chiederla (ci vogliono almeno 62 anni e 38 anni di contributi, e lei possiede entrambi i requisiti). E’ però altrettanto vero che non le manca molto alla maturazione della pensione anticipata piena (per le donne, ci vogliono 41 anni e dieci mesi).

Faccia bene i calcoli per decidere se le conviene o meno aspettare.