Contributi da disoccupazione per la pensione usuranti

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Carlo Ennio chiede:

Lavoro in una fabbrica chimica facendo turni notturni per 90 notti l’anno circa. Volendo usufruire della pensione anticipata per lavoro usurante, posso conteggiare 5 anni di contributi da disoccupazione per raggiungere i 35 anni di contributi, visto che al momento della domanda avrò 32 anni di lavoro effettivi e 20 anni di turni notturni consecutivi, quindi più di meta vita lavorativa?

I contributi figurativi riconosciuti durante la disoccupazione purtroppo non sono validi per maturare i 35 anni di versamenti utili alla pensione usuranti.

L’INPS, nella Circolare 1169/2021, specifica che i 35 anni di anzianità contributiva sono quelli utili per il diritto alla pensione di anzianità, che escludono disoccupazione e malattia.

In sintesi, ai fini dei 35 anni di versamenti necessari per il diritto alla pensione di anzianità (che, come detto, nel nostro caso è il riferimento), valgono tutti i contributi versati, anche figurativi e da riscatto o volontari, con l’esclusione di quelli da disoccupazione e malattia.

Lei scrive di aver cinque anni di contributi figurativi da disoccupazione: se sono determinanti per il raggiungimento del tetto dei 35 anni, temo che non abbia il requisito per la pensione usuranti.

 

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz