Tratto dallo speciale:

Pagamento pensioni di aprile: alle Poste dal 26 marzo

di Redazione PMI.it

scritto il

Pensioni di aprile accreditate dal 26 marzo su conti e libretti postali, per il ritiro in contanti si va in ordine alfabetico: ecco gli scaglioni.

Online, tramite Postamat o, se è proprio necessario recarsi all’ufficio postale, secondo un preciso calendario a partire dal 26 marzo: sono le disposizioni fornite da Poste Italiane per l’accredito o il versamento della pensione di aprile.

Un cambio di regole temporaneo determinato, ovviamente, dall’emergenza Coronavirus. Che impone il contingentamento delle persone agli sportelli per garantire maggiore sicurezza e ridurre il rischio di contagio.

In particolare, le pensioni del mese di aprile per i titolari di un Conto BancoPosta, di un Libretto di Risparmio o di una Postepay Evolution, saranno accreditate in anticipo il 26 marzo.

Per chi possiede una carta Postamat, una Carta Libretto o una Postepay Evolution, quindi, è possibile prelevare in contanti dal Postamat, senza recarsi allo sportello.

Per chi invece deve ricevere la pensione in contanti in ufficio postale, dovrà presentarsi agli sportelli in ordine alfabetico, secondo specifici scaglioni.

Calendario ritiro pensioni aprile

I Video di PMI