Giuseppe Cutrone

Bug per Adobe Flash e Mozilla scommette su HTML 5

Nuova picconata al dominio di Adobe Flash, oggetto dell’ennesima vulnerabilità, da poco comunicata con un bollettino di sicurezza della stessa Adobe, che segnala la presenza di un bug in Flash Player e in tutte le versioni di Adobe Reader e Adobe Acrobat.

Vulnerabilità MHTML in Windows: Google lancia l’allarme

La vulnerabilità riscontrata in Windows a livello di MHTML (MIME Encapsulation of Aggregate HTML) non ha ancora trovato un’adeguata risposta da parte di Microsoft a distanza di quasi due mesi dalla sua scoperta e così, adesso, Google ha deciso di lanciare l’allarme. La vulnerabilità è legata a Windows, ma l’expolit è stato realizzato in modo […]

Terremoto in Giappone: sul Web attacchi blackhat SEO

Il terremoto e tsunami che hanno colpito il Giappone in maniera devastante, innescando anche un drammatico pericolo nucleare hanno fornito ai criminali informatici di sfruttare l’occasione per sferrare nuovi attacchi verso gli utenti: secondo Trend Micro, infatti, si stanno moltiplicando in Rete attacchi blackhat SEO, che sfruttano le tecniche di ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization) […]

Microsoft Patch Day di Marzo: ecco le falle

Microsoft: il patch day di marzo ha previsto questo mese soltanto tre bollettini di sicurezza, segnalandosi così per il basso numero di aggiornamenti rispetto a quanto capitato in altre tornate. Delle tre patch rilasciate, solo una è ritenuta critica: la numero 15 (MS11-015), che va a risolvere una vulnerabilità relativa a DirectShow e una legata […]

Google: ripulito l’Android Market dai malware

A pochi giorni della scoperta di decine di applicazioni pericolose su Android Market, Google ha comunicato i dettagli dell’operazione di pulizia anti-malware effettuata nelle ore successive. Il gruppo di Mountain View ha fornito anche la roadmap degli interventi di rimozione: obiettivo, mettere al sicuro gli utenti.

Android Market: rimosse più di 50 applicazioni pericolose

Una vera e propria pulizia in grande stile l’operazione portata avanti da Google su Android Market, il negozio virtuale che raccoglie tutte le applicazioni realizzate per il sistema operativo open source del gruppo americano. La rimozione da Android Market ha riguardato oltre 50 applicazioni a causa della loro pericolosità, in quanto capaci di infettare i […]

BlackHole RAT: il trojan su Mac è servito

Non solo Windows e i quotidiani attacchi di cui è vittima, ora anche gli utenti Mac hanno un nuovo trojan “personalizzato” per il proprio sistema. Si tratta di BlackHole RAT (Remore Access Trojan), minaccia rilevata da Sophos e in grado di consentire l’accesso remoto ad una macchina con installato Mac OS X.

Facebook chiuso per manutenzione dal 29 al 31 febbraio?!!

Un piccolo allarme sta mettendo in ansia alcuni utenti di Facebok in questi giorni. Sul celebre social network circola infatti un messaggio che avvisa gli iscritti riguardo la chiusura momentanea del sito, a quanto pare per manutenzione, nei giorni tra il 29 e il 31 febbraio.

Windows Phone 7: primo update? Un passo falso

Non è stata una prima volta da ricordare per Microsoft il rilascio del primo aggiornamento per Windows Phone 7, che ha causato più di qualche difficoltà a diversi utenti Samsung su cui gira la nuova generazione del sistema operativo di Redmond.

False amicizie e identità su Facebook: rischi e accorgimenti

Il merito indiscusso di Facebook e dei social network in generale è quello di aver messo in comunicazione diretta amici, parenti o semplici conoscenti che, per un motivo o per l’altro, difficilmente nella vita reale potrebbero avere occasione di incontrarsi e chiacchierare con una certa frequenza. L’estrema semplicità con cui questo obiettivo è stato raggiunto […]

Nuovo bug per Windows: vulnerabilità SMB

Un nuovo bug potenzialmente molto pericoloso è stato scoperto su Windows. L’allarme è relativo a una vulnerabilità nel protocollo SMB (Server Message Block) del sistema operativo di Microsoft ed è stato classificato come critico dai ricercatori di Vupen, mentre quelli di Secunia hanno parlato di un rischio moderato.

Android: occhio al trojan HongTouTou

Il successo di Android rende la piattaforma obiettivo privilegiato dei cybercriminali: ormai gli alert su nuove o potenziali minacce per i terminali su cui gira il sistema operativo di Google arrivano quasi a cadenza giornaliera. Uno degli ultimi riguarda trojan HongTouTou che, secondo Sophos, pare essere una variante di un trojan precedentemente rilevato e conosciuto […]

Google e Salesforce: business apps integrate

San Valentino: occhio al trojan degli MMS

Una ricorrenza popolare come San Valentino non poteva lasciare indifferenti i cybercriminali, occasione troppo ghiotta per non essere sfruttata a dovere con qualche “minaccia a tema” che facesse cadere in trappola i più romantici tra gli utenti nella giornata dedicata all’amore! Ne sanno qualcosa gli utenti russi, che proprio in queste ore hanno visto circolare […]

Anonymous: attacco in Italia a siti governativi e Mediaset

Anonymous colpisce e lo fa anche in Italia. Dopo aver pubblicato su Internet diverse email facenti capo a Greg Hoglund di HBGary Federal, il gruppo di attivisti vicino a Wikileaks ha attaccato anche alcuni siti Web italiani. Come preannunciato, gli attacchi sono avvenuti ieri 13 febbraio e hanno preso di mira i siti del Governo, […]

iPhone: K.O. in 6 minuti

Attenzione a lasciare il vostro iPhone in mani poco raccomandabili anche per pochi minuti, perché ne va della sicurezza dei dati personali memorizzati al suo interno, in quanto lo smartphone di Apple, come fosse un “chiacchierone” qualunque, non esita più di tanto ad aprirsi a chi gli chiede una certa confidenza rivelando tutti i segreti […]

Linux: il pericolo arriva dall’autorun

Proprio quando Microsoft ha deciso di mandare in soffitta l’autorun delle applicazioni – a causa dei troppi pericoli per la sicurezza legati all’avvio automatico da periferiche esterne, arriva notizia che anche Linux, finora considerato meno vulnerabile di Windows a questi attacchi, ha un suo possibile tallone d’Achille nell’esecuzione automatica di software proveniente da pen drive […]

Patch day per Microsoft e Adobe

Tempo di patch per Microsoft e Adobe, che nella giornata di ieri hanno rilasciato aggiornamenti necessari a risolvere alcuni problemi emersi tra i propri software più diffusi e utilizzati. Tra Microsoft e Redmond, sono state rilasciate in tutto 12 patch per 22 vulnerabilità complessivamente, 3 delle quali definite “critiche” e 9 definite “importanti”.

Coordinare risorse e progetti con Collanos – 2

Facebook: attenti alla falsa applicazione anti-stalker

Una falsa applicazione Facebook negli ultimi giorni si è propagata a macchia d’olio tra gli account, con un messaggio capace di attirare l’attenzione di un discreto numero di utenti: come scovare i molestatori che assediano il proprio profilo FB. La falsa app viene reclamizzata con messaggi che ancora girano in Rete, nonostante il team del […]

Bucare Chrome vale 20.000 dollari per Google

Non capita tutti i giorni che un’azienda paghi qualcuno per violare un proprio prodotto, eppure è proprio questo che i vertici di Google hanno pensato di fare in vista della prossima edizione dell’annuale contest sulla sicurezza informaticaPwn2Own: eccessivo senso di fiducia o voglia di mettere pepe alla sfida? Per chi si cimenterà con successo nel […]

Vulnerabilità critica per VLC Media Player

Il team che si occupa di VLC Media Player non ha fatto nemmeno in tempo a correggere una grava falla per la sicurezza rilasciando la versione 1.1.6 del celebre lettore multimediale che già ecco spuntare un altro potenziale pericolo per gli utenti. Stavolta il pericolo risiede nella possibilità di iniettare del codice pericoloso, in grado […]