Giuseppe Cutrone

Facebook: falle nelle applicazioni mettono a rischio i dati

Un nuovo allarme per la sicurezza investe Facebook. Diverse applicazioni di terze parti funzionanti sul popolare social network, secondo quanto spiegato da Symantec, potrebbero mettere a rischio la riservatezza dei dati degli utenti, con ricadute non certo positive per quanto riguarda la privacy.

Google Chrome violato da Vupen

Finora Google Chrome era stato finora il browser più resistente agli attacchi hacker. Ora, per, anche il software per la navigazione di Mountain View è stato violato, mettendo in evidenza una vulnerabilità potenzialmente in grado di portare ad attacchi 0-day che metterebbero a rischio l’intera fetta di utenti che ha scelto Chrome per l’esperienza sul […]

Google Immagini nel mirino dei cracker

È stato diramatp un allarme per la sicurezza legato a Google Immagini. Secondo alcuni ricercatori, infatti, il motore di ricerca di immagini sul Web sarebbe stato preso di mira da cracker, i quali utilizzerebbero le sue SERP per dirottare gli utenti su siti Web infetti dai quali distribuire virus.

Sony: una taglia sui cracker del PlayStation Network

I lavori per il ripristino del PlayStation Network e di Qriocity, i due servizi finiti nel mirino dei cracker nelle passate settimane, proseguono senza sosta, anche se i tempi di riapertura si sono dilungati rispetto a quanto anticipato da Sony (in tempo per il weekend), dopo l’annuncio del terzo attacco, quello a Sony Online Entertainment. […]

Ransomware: torna il virus del "riscatto", che prende in ostaggio il PC

A distanza di anni dalla prima apparizione è ritornato in auge, proprio in questi giorni, un virus “ransomware“, un tipo di codice nocivo capace di bloccare l’accesso al computer infettato e di pretendere un riscatto da parte dell’utente per ripristinare il normale accesso ai contenuti memorizzati nella macchina.

Osama Bin Laden ucciso: via agli attacchi blackhat SEO

È accaduto con il terremoto in Giappone e sta accadendo di nuovo in queste ore con la notizia della morte di Osama Bin Laden, lo sceicco saudita ucciso questa notte dalle forze speciali americane in Afghanistan durante un’operazione militare: come sempre capita quando una notizia attira un’ampia eco mediatica in tutto il mondo, i soliti […]

PlayStation Network torna in funzione: al via i risarcimenti

Dopo l’attacco (smentita la responsabilità degli Anonymous e di GeoHot) che ha messo in ginocchio l’intero sistema Sony su cui poggiavano alcuni servizi tra cui PlayStation Network e il catalogo di video on-demand Qriocity, rubando i dati di milioni di utenti, la situazione sta tornando alla normalità: Sony ha annunciato il ripristino dei server, tenuti […]

Sony: in vendita i dati rubati dal PlayStation Network

Sta assumendo proporzioni di rilievo l’attacco cracker a Sony, almeno per quanto riguarda le conseguenze per gli utenti: il furto di informazioni avvenuto dai server che gestiscono i servizi PlayStation Network e Qriocity sta gettando in allarme moltissimi utenti. Dai server dei due servizi sono stati prelevati tutti i dati degli utenti registrati, compresi nomi, […]

Playstation Network ancora fermo per possibile attacco

Playstation Network e Qriocity sono ancora fuori gioco. Le piattaforme Sony per l’intrattenimento sono offline da mercoledì 20 aprile a causa di un possibile attacco, non ancora precisato e di cui non si conoscono gli autori.

Web più mobile con Opera Mini 4.1

Apple spia i movimenti degli utenti iPhone e iPad?

Gli utenti di iPhone e iPad sarebbero tutti potenzialmente spiati da Apple. Lo sostengono alcuni ricercatori, che dopo aver studiato un file presente sui dispositivi “incriminati”, sono arrivati alla conclusione che contiene diversi dettagli relativi agli spostamenti di cui l’apparecchio è stato protagonista.

Adobe Flash Player: rilevata una nuova falla

Dopo Internet Explorer, anche Adobe Flash Player finisce sul banco degli imputati a causa di una falla potenzialmente molto pericolosa, in grado, se sfruttata, di portare ad attacchi zero-day e andando a ricalcare il rischio corso con una identica vulnerabilità rilevata il 14 marzo, quindi nemmeno un mese fa.

Internet Explorer 9 ancora a rischio attacco zero-day

Nessuna soluzione ufficiale da Microsoft dopo che nei giorni scorsi la società di sicurezza Vupen aveva reso noto di aver scoperto una vulnerabilità in Internet Explorer compresa la release IE9, ultima versione del famoso browser che, in base a quanto spiegato, potrebbe esporre a seri rischi gli utenti di Windows 7. La falla in questione […]

Microsoft patch day di aprile per 60 vulnerabilità: e IE9?

Sono 64 le vulnerabilità che Microsoft sistemerà tramite il patch day di aprile, che porterà all’installazione sui PC degli utenti di 17 update complessivamente. Molti di più rispetto alle 3 patch rilasciate a marzo. Inoltre, dei 17 aggiornamenti ben 9 sono legati a bollettini classificati come “critici“, mentre 8 sono considerati “importanti”.

Windows Phone 7 NoDo: Microsoft, "diffidate di update non ufficiali"

Microsoft ha rivolto un avvertimento agli utenti di Windows Phone 7, esortandoli a non affidarsi a strumenti di update non ufficiali per aggiornare il proprio smartphone, onde evitare di comprometterne la funzionalità. La vicenda che ha portato il gruppo americano a mettere l’accento su questi strumenti è legato al rilascio dell’update NoDo, che porterà diverse […]

WordPress: rilevata una vulnerabilità in BackWPup

Una vulnerabilità arriva a minacciare la sicurezza della piattaforma WordPress. Secondo la società Sense of Security, che oltre al bollettino ha pubblicato un proof-of-concept, la falla sarebbe riscontrabile in BackWPup, una utility per il backup dei dati.

Falsi eventi su Facebook: sempre più utenti ci cascano

Non passa giorno in cui non arrivi un più o meno evidente report di attacchi o altri pericoli che circolano sui social network. L’ultimo in ordine di tempo arriva da Sophos e riguarda il più popolare tra questi siti: Facebook.

Un keylogger nei portatili Samsung serie R

Samsung nell’occhio del ciclone per un presunto keylogger in grado di monitorare le attività degli utenti, chiaramente senza il loro consenso, che si troverebbe preinstallato in fabbrica su alcuni portatili del gruppo.

MySQL.com attaccato con una SQL Injection

MySQL.com è stato “bucato” da alcuni cracker in maniera quasi paradossale: il sito è stato infatti attaccato tramite una SQL Injection, mediante la quale sono stati portati in pubblico i dati immagazzinati nel database.