Tratto dallo speciale:

Esodati: il punto sulla prima salvaguardia

di Francesca Vinciarelli

scritto il

L'INPS fornisce i dati sulla Salvaguardia dei primi 65mila esodati: ecco il numero di certificazioni per tipologia di lavoratore, con lettere inviate e pensioni erogate.

Ufficiali gli ultimi dati sulle lavorazioni INPS per la salvaguardia dei primi 65 mila Esodati che potranno accedere alla pensione con le regole previgenti la Riforma delle Pensioni Fornero (aggiornamento al 07 ottobre 2013).

Esodati Prima Salvaguardia

Si tratta delle fasce di lavoratori, di cui all’articolo 24, comma 14 e 15, della legge n. 214 del 2011 e al Decreto Interministeriale del 1° giugno 2012:

  • in mobilità ordinaria 25.590 (platea prevista) 26.553 (certificazioni);
  • in mobilità lunga 3.460 (platea prevista) 3.202 (certificazioni);
  • titolari di prestazione straordinaria 17.710 (platea prevista) 17.710 (certificazioni);
  • prosecutori volontari 10.250 (platea prevista) 8.292 (certificazioni);
  • lavoratori pubblici esonerati dal servizio 950 (platea prevista) 1.226 (certificazioni);
  • in congedo per assistere figli disabili gravi 150 (platea prevista) 98 (certificazioni);
  • cessati in base ad accordi individuali o collettivi di incentivo all’esodo 6.890 (platea prevista) 4.098 (certificazioni).

Certificazioni

In alcuni casi il superamento del contingente previsto nel decreto, chiarisce l’INPS, è stato possibile per la disponibilità di posti nelle altre categorie e comunque nel rispetto del limite dei 65mila beneficiari. Le certificazioni ancora in corso ammontano a 1.421. Nel complesso, dei 65mila esodati da salvaguardare previsti, le certificazioni sono state pari a 62.600. In generare sono state inviate 60.128 lettere geeneriche, mentre le pensioni liquidate sono pari a 21.189.

I Video di PMI

Pensione: cedolino INPS online