Tratto dallo speciale:

InfoJobs.it: il recruiting online come risorsa per le aziende

di Redazione PMI.it

scritto il

Il recruiting online rappresenta un valido supporto per le aziende alla ricerca di personale, che vogliono coniugare tempi rapidi e selezione accurata. InfoJobs.it, numero 1 del settore, illustra i vantaggi e i servizi offerti alle aziende, per entrare in relazione con il mercato del lavoro sul web.

Una recente ricerca della School of Management del Politecnico di Milano afferma che la selezione online di personale su siti esterni specializzati è utilizzata ormai da più di metà delle aziende italiane. Se da un lato, infatti, il processo di selezione diventa più lungo e costoso, dovendo attestare non tanto il possesso di requisiti formali o capacità specifiche quanto la coerenza tra il sistema dei valori dell’azienda e dell’individuo, dall’altro canto la competizione per assicurarsi i migliori talenti in un contesto concorrenziale internazionale rende indispensabile accorciare sempre più i tempi di reperimento delle risorse. Il recruiting online rappresenta una soluzione all’incongruenza.

In tale contesto, InfoJobs.it rappresenta il leader in Italia e in Europa per numero di offerte di lavoro, traffico Internet e numero di CV. Con un database di oltre 45.000 offerte, InfoJobs.it è in grado di far incontrare, grazie anche alle potenzialità del web, le esigenze specifiche delle aziende con le capacità e qualifiche professionali dei candidati.

Trovare i collaboratori giusti, anche attraverso il web, è cruciale per garantire il successo e la sopravvivenza dell’azienda. Come dimostrato dai risultati dell’indagine conoscitiva condotta da InfoJobs.it su 107 casi aziendali, propedeutica all’assegnazione del Premio “Gestione dei Talenti” in occasione del Top Management Forum 2011, esiste infatti una correlazione positiva tra l’utilizzo di pratiche esplicite di Talent Management e le performance aziendali in termini di tassi di crescita sui mercati. Infatti, le imprese più avanzate in ambito TM appartengono al 39% dei casi che dichiara di non essere mai stato toccato dalla recessione al punto di vedere ridurre il proprio fatturato. A scalare in maniera proporzionale, il 23% che afferma di essere in una fase di uscita dalla recessione registra punteggi medi di implementazione di politiche di TM, e ancora il 38% che mostra il punteggio più basso per quanto riguarda le strategie di gestione dei talenti, riconosce di essere ancora in fase recessiva.

Grazie a un punto di vista privilegiato, InfoJobs.it è in grado di tracciare in maniera puntuale una panoramica sui trend e sulle principali novità nel mercato del lavoro. Quali sono i profili più richiesti, le regioni e settori più attivi nella ricerca di lavoro? Qual è la top 5 delle posizioni più popolari? Che tipologia di candidati è attualmente alla ricerca di occupazione tramite il portale InfoJobs.it? I risultati sono diffusi su base bimestrale attraverso il report Jobs in Progress. Il mese di ottobre 2011, per esempio, ha rivelato un considerevole incremento nelle offerte dei settori Internet e servizi informatici e Consulenza dei sistemi informativi rispetto ai mesi di agosto e settembre, a testimonianza della crescente necessità di professionisti con competenze specifiche nel campo web e servizi connessi. Nello stesso mese, tuttavia, diminuivano drasticamente le richieste nel comparto Commercio al dettaglio, GDO e retail.

Quello che resta costante nei mesi è l’identikit del candidato alla ricerca di una nuova occupazione tramite il portale InfoJobs.it: giovane ma con esperienza. Si tratta per la maggior parte di professionisti tra i 25 e 35 anni (nello specifico il 24,5% ha un’età compresa tra 25 e 29 anni, il 24,38% tra 30 e 34 anni) con un’esperienza pregressa considerevole. La maggioranza dei candidati (31%), infatti, ha già lavorato per un periodo compreso tra i 5 e i 10 anni. Per quanto riguarda la formazione, quasi la metà (47,31%) è in possesso di Diploma di maturità e ben il 30,54% è laureato (il 20,26% ha una Laurea specialistica di 4-5 anni, il restante 10,28% una Laurea triennale).

Sul web le competenze distintive acquisite durante il percorso di studio e durante l’esperienza lavorativa pregressa ottengono la più estesa visibilità, incontrandosi con le richieste delle aziende. InfoJobs.it rappresenta in questo modo “la più grande vetrina del lavoro”, affermandosi quest’anno il numero 1 anche nelle preferenze degli utenti nella categoria “impiego e carriera” secondo la classifica dei siti preferiti dagli internauti NetObserver®, il più grande osservatorio sui comportamenti online.

Le aziende che si rivolgono a InfoJobs.it per la selezione del personale sono le più varie, dalle piccole medie imprese che costituiscono il tessuto imprenditoriale nazionale alle multinazionali che ricercano collaboratori sul territorio italiano. Affidandosi a un partner competente, possono accedere con facilità a una grande quantità di CV, classificati secondo categorie come formazione, esperienza, area geografica e competenze. Tramite l’incrocio di dati e i filtri, è possibile restringere la cerchia dei candidati a pochi profili, in modo da valutare di persona solo coloro che rispecchiano appieno i requisiti richiesti dall’azienda.

Inoltre, l’azienda può rivolgere una serie di domande ai propri candidati ancora in fase di candidatura e sulla base delle risposte scremare i curricula. Il servizio di InfoJobs.it risulta di grande aiuto per ottimizzare e velocizzare il processo di screening, per dimezzare il tempo che passa dalla ricezione di un CV al colloquio personale, per dare visibilità tramite iniziative di employer branding alle richieste dell’azienda e soddisfarle con il profilo professionale più adeguato.

Le aziende clienti, inoltre, hanno accesso ad un servizio di supporto dedicato, per cui hanno una persona di riferimento specifica, contattabile in ogni momento e in grado di seguire e consigliare l’azienda durante il processo di pubblicazione. Da qualche mese InfoJobs.it ha predisposto anche un servizio di formazione ad hoc, erogato in remoto o durante sedute concordate, in cui il team di Customer Support affianca le aziende nell’utilizzo del servizio, spiegando nel dettaglio ogni singola funzionalità sulla base delle specifiche esigenze del cliente.