Tratto dallo speciale:

Conguaglio pensione nel cedolino di aprile

di Barbara Weisz

scritto il

Nel cedolino pensione INPS di aprile arrivano i conguagli fiscali operati a seguito delle operazioni di ricostituzione, a credito o a debito: ecco le istruzioni e i modelli.

I pensionati INPS riceveranno con il cedolino di aprile un conguaglio fiscale a seguito di operazioni di ricostituzione, a credito o a debito: nel primo caso si otterrà un maggiore importo mentre nel secondo si subirà una trattenuta. Per portare correttamente a termine le procedure di conguaglio pensioni, l’istituto previdenziale ha predisposto appositi moduli. Le indicazioni sono contenute nel messaggio 1645 del 14 aprile 2016.

=> Pensioni 2016 senza restituzioni nè aumenti

Ecco, nel dettaglio, le operazioni di ricostituzione pensioni e prestazioni effettuate:

  • pensioni con conguagli fiscali;
  • pensioni previdenziali private e prestazioni assistenziali confermate a seguito di revisione sanitaria;
  • prestazioni invalidi civili interessate dalla sospensione per assenza a visita di revisione;
  • pensioni delle gestioni private individuate a rinnovo come ricostituzioni d’ufficio;
  • pensioni interessate dai nuovi limiti per il diritto alle detrazioni fiscali per redditi da pensione anno 2016.

Ai pensionati arrivano comunicazioni differenziate a seconda della tipologia di intervento relativo alla propria situazione (conguaglio da ricostituzione a credito o a debito).

Per tutte le posizioni è stato predisposto il consueto Modello TEO8, nel sistema intranet (sezione “Assicurato Pensionato” – STAMPEWEB: stampa elaborati pensioni). Ci sono poi modelli particolari per le posizioni a debito (TEO8IND), e le variazioni di importo delle trattenute da lavoro (TEO9 e TEO10).

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro