Tratto dallo speciale:

Le nuove competenze su LinkedIn

di Carlo Lavalle

scritto il

linkedinSai come utilizzare i Google Glass? Allora aggiungi questa competenza al profilo di LinkedIn perché potrebbe essere utile nella ricerca di lavoro. Stessa cosa se conosci il funzionamento di GoPro, Xbox One, e Raspberry Pi: puoi integrarlo nel tuo curriculum. E’ una tendenza emergente che emerge dal blog ufficiale del social netowork attraverso una interessante infografica, che  evidenzia come il numero di competenze  aggiunte al profilo, anche le più nuove e variegate, sia in deciso aumento.


Del resto, gli iscritti che aggiornano di continuo i propri skill hanno il 13% in più di probabilità di visualizzazione sul social network da parte di persone interessate. Bisogna, insomma, alimentare il profilo personale con nuove competenze. Per aiutare i propri membri a capire quale siano i trend dominanti e non rimanere indietro rispetto agli altri, lo staff di LinkedIn ha pubblicato i dati più significativi dell’ultimo anno.

A sorpresa, le competenze IT non sono in aumento. La crescita più rilevante, infatti, a livello globale riguarda skill relativi ad assistenza sanitaria (che “va forte” soprattutto in Francia, Canada e Italia), amministrazione, commercio, ospitalità e istruzione.

State al passo con i tempi, consiglia dunque il team di LinkedIn, e se doveste maturare competenze particolari da valorizzare segnalatelo al più presto, perché gli altri lo stanno già facendo!

 Linkedin