Tratto dallo speciale:

Cessione quinto: nuovo modello di variazione IBAN

di Redazione PMI.it

scritto il

Variazione delle coordinate IBAN dei creditori di cessioni quinto pensioni e stipendi: il Messaggio INPS con le nuove istruzioni.

Con il Messaggio n. 3176/2019 l’INPS ha fornito istruzioni circa le nuove modalità di richiesta di variazione delle coordinate IBAN per l’accredito mensile delle trattenute effettuate sulle pensioni in favore di soggetti giuridici creditori, a fronte di cessione del quinto della pensione, pignoramento presso terzi su pensione e traslazione su pensione di cessione del quinto dello stipendio.

=> Cessione quinto pensione: regole 2019

Variazione IBAN del creditore

Il nuovo modulo “MV65” pubblicato sul sito istituzionale deve essere utilizzato dai soggetti giuridici creditori, banche o istituti finanziari, e deve essere inviato dalla propria casella PEC istituzionale, alla casella PEC dell’Istituto. L’INPS precisa inoltre che il nuovo c/c designato per l’accredito deve essere obbligatoriamente intestato al soggetto giuridico creditore e che le richieste saranno evase solo se i nuovi codici ABI e CAB indicati nella richiesta risultano convenzionati con INPS ai fini del pagamento delle pensioni.

Una volta effettuata la variazione, questa avrà effetto su tutti i pagamenti a favore del soggetto giuridico creditore, a partire dalla prima rata utile della pensione, compatibilmente con i tempi tecnici di predisposizione dei mandati da parte dell’Istituto:

  • cessione del quinto della pensione;
  • pignoramento presso terzi su pensione;
  • traslazione su pensione di cessione del quinto dello stipendio.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro