Edilizia

Bonus Irpef su nuove costruzioni

Ho letto che la normativa attuale, disciplinata dall'ultima Legge di Stabilità, conferma la detrazione del 50% dell'Irpef per ristrutturazioni e nuove costruzioni nell'ambito residenziale, e anche la piscina rientra nel range degli interventi oggetto delle detrazioni. È così? Vorrei realizzare una piccola piscina nel mio giardino.

Bonus condominio, a chi va la detrazione

Sto ristrutturando un condominio composto da quattro distinte unità abitative, una rimarrà di mia proprietà mentre le altre saranno poste in vendita. Volevo sapere se posso usufruire ugualmente, pur essendo attualmente proprietario dell'intero immobile, della detrazione del 70-75% per gli interventi realizzati sulle parti comuni dell'edificio.

Ecobonus condomini, procedura online

Bolletta elettrica Nuovo portale ENEA per inviare la documentazione relativa alla riqualificazione energetica sulle parti comuni degli edifici condominiali per la detrazione al 70 o 75%: a disposizione dei contribuenti, manuale di istruzioni per utilizzare la procedura web, vademecum sull'ecobonus condomini, aggiornamenti sulle novità. La documentazione in base alla Legge di Stabilità 2017 (comma 2 legge 232/2016), va inviata entro 90 giorni dalla fine dei lavori, esclusivamente via web. Si tratta della detrazione al 70% per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici...

Tutte le attività soggette a SCIA

Autorizzazione Individuate ufficialmente le attività oggetto di procedimento, anche telematico, di comunicazione o segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) o di autorizzazione. Se prevista anche in materia di pubblica sicurezza, la S.C.I.A. produce gli effetti della relativa autorizzazione ai sensi del R.D. n. 773/1931. La normativa di riferimento è  il D.Lgs. n. 222/2016 recante “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a...

Disoccupazione edile con proroga 2017

Edilizia Il trattamento di disoccupazione edile viene riconosciuto anche ai lavoratori licenziati nel 2017, se la cessazione del rapporto di lavoro avviene entro sei mesi dalla firma dell'accordo sindacale sullo stato di grave crisi occupazionale, che però deve essere perfezionato entro il 31 dicembre 2016. La precisazione arriva dall'INPS (messaggio 3616/2017), che estende il diritto al sussidio per i lavoratori dell'edilizia in base alle indicazioni arrivate dal ministero del Lavoro, che ha stabilito un'interpretazione estensiva delle norme contenute nella Riforma del lavoro del 2012. =>...

Costruire senza stop dal condominio

Edilizia Appalti In edilizia, il condominio non può porre alcun limite al permesso di costruire. A decidere può essere solo la Pubblica Amministrazione, dunque non è necessario alcun consenso da parte dei confinanti e le eventuali decisioni dell'assemblea non hanno alcun peso. Strano ma vero, almeno secondo la sentenza 1409/2015 del TAR Campania: il rilascio dei titoli edilizi abilitativi non è subordinato al consenso dei condòmini poiché i loro rapporti hanno natura e rilevanza privatistica e non devono interessare l'Amministrazione locale. => Permessi ristrutturazioni edilizia: tutti i...

Bonus casa, tutte le opzioni

Nel caso di demolizione e ricostruzione (con stessa sagoma) a quali detrazioni posso accedere? Con quali limiti? Per esempio, nel caso di ricostruzione di una casa in legno, che rientri comunque come ristrutturazione edilizia, posso richiedere la detrazione al 50% per opere portanti e impianti e il 65% per interventi di risparmio energetico (porta ingresso e finestre)? Inoltre vorrei sapere se ci sono differenze con una ricostruzione in muratura tradizionale antisismica.

Lavoro, al via gli sgravi in Edilizia

Edilizia Con la circolare n. 129/2017 l’INPS ha fornito indicazioni operative circa la riduzione contributiva a favore delle imprese edili confermata anche per il 2017 dal decreto del 5 luglio 2017 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Si tratta di una proroga della riduzione contributiva prevista dall’articolo 29 del d.l. 244/1995 e successive modifiche e integrazioni per gli operai a tempo pieno del settore edile che, per l’anno in corso, è pari ad uno sconto dell’11,50% per le assicurazioni sociali diverse da quella pensionistica. => Imprese edili: sconti...

Imprese edili: sconti contributivi prorogati

Edilizia Confermata anche per l’anno 2017 la riduzione contributiva in edilizia nella misura dell’11,50% sui contributi INPS e INAIL, a seguito della pubblicazione da parte del Ministero del Lavoro, nella sezione Pubblicità legale del proprio sito istituzionale, del Decreto 5 luglio 2017, emanato di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Gli scontri contributivi sono riservati alle imprese edili individuate dai codici ISTAT 1991 dal “45.11” al “45.45.2”. => Apprendistato 2017: novità e sgravi fiscali  La norma in favore del settore dell’edilizia, ora...

SCIA 2: titoli edilizi caso per caso

Edilizia Con l'approvazione del decreto SCIA 2, che attua la Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015), diventa più facile individuare il titolo abilitativo per ogni intervento edilizio. Apportando alcune modifiche al Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001), il decreto chiarisce quali lavori possono essere realizzati in regime di edilizia libera, senza rischio di cadere nell'abusivismo edilizio e di iniziare lunghi e costosi contenziosi, e quali invece richiedono necessariamente la SCIA. => Abusi edilizi: compravendite valide senza condono Decreto SCIA 2 In particolare il...

X
Se vuoi aggiornamenti su Edilizia

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy