Semplificazioni

Focus PMI: le nuove istanze di semplificazione

Semplificazioni Nell’ambito del sesto FOCUS PMI, organizzato da LS Lexjus Sinacta, è stata presentata presso la Camera di Commercio di Roma la ricerca dell'Istituto Tagliacarne sulle nuove istanze di semplificazione e trasparenza amministrativa nel rapporto tra la Piccola e Media Imprenditoria e la Pubblica Amministrazione, argomento tra i fattori di maggior rilievo dell’economia italiana. => Riforma PA: le semplificazioni per le imprese Servizi PA Andando ad esaminare la valutazione dei servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione è risultato che per la maggioranza delle PMI (52%) la...

Scontrino non fiscale con la trasmissione dei corrispettivi

Fatture e scontrini In attesa della riforma che abolisca lo scontrino fiscale cartaceo optando per una soluzione digitale, analizziamo la normativa corrente in materia, in base alla quale le aziende della GDO (Grande Distribuzione Organizzata) possono trasmettere telematicamente all'Agenzia delle Entrate il totale dei corrispettivi giornalieri  (circolare n. 8/E del 23 febbraio 2006), rilasciando al cliente alla cassa uno scontrino non fiscale lecito. L’invio telematico non è un obbligo ma è una opzione, da comunicare preventivamente per ottenere l'esonero dagli adempimenti di emissione...

Semplificazione: consultazione pubblica in Umbria

Semplificazione La Regione Umbria promuove una consultazione pubblica per definire i contenuti del nuovo Piano triennale di Semplificazione 2016 - 2018, iniziativa mirata a coinvolgere i cittadini, attraverso Internet, per conoscere e raccogliere idee e proposte. => Riforma PA: le semplificazioni per le imprese «La Regione Umbria - ha affermato l'assessore regionale alle riforme Antonio Bartolini - sta individuando le azioni di semplificazione da attuare per il prossimo triennio. Da anni la semplificazione rappresenta una richiesta costante e continua da parte di imprese e cittadini che chiedono...

Il Documento Unico Europeo per gli appalti

UE In tema di appalti è in arrivo il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE), una standardizzazione delle procedure con cui le imprese dovranno dichiarare requisiti e assenza di cause di esclusione dalle gare. La Commissione UE con il Regolamento 7/2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 3 del 6 gennaio 2016, ha adottato il modello di formulario relativo al Documento Unico Europeo per le procedure di appalto cui i Paesi Membri dovranno attenersi. => Codice Appalti: pronta la Riforma In Italia sono in corso di recepimento, con il disegno di legge sulla riforma...

Opzione regimi speciali con modello unico

Modello-unificato Un solo modello per quattro regimi speciali opzionali: tonnage tax, consolidato, trasparenza e opzione IRAP. Si tratta di un'importante semplificazione sia per i contribuenti che per l’Agenzia delle Entrate frutto del Provvedimento 17 dicembre 2015 con il quale è stato approvato il modello di comunicazione per quattro i regimi con le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la presentazione e la trasmissione telematica dei dati. => Semplificazioni 2015: più rimborsi, meno adempimenti Start-up Il modello può essere utilizzato dalle start-up nel primo anno di attività...

Semplificazioni Business per PMI

Ricerca Wharton School Semplificare le PMI per sbloccare la crescita: per le piccole e medie imprese è fondamentale progettare il proprio business in ottica di semplificazione sin dall'avvio della propria attività, con il supporto della tecnologia. A confermarlo è la ricerca SAP sulla semplificazione delle PMI effettuata a livello globale e presentata in occasione del vertice di SAP per le PMI che si è tenuto a New York City il 10 Novembre, 2015. Tipicamente, man mano che le imprese crescono queste aggiungono nuovi software e processi alla propria organizzazione, i quali introducono complessità...

Riforma PA: le semplificazioni per le imprese

Semplificazioni Adempimenti più veloci, pratiche più snelle, certezza del diritto: sono le semplificazioni per le imprese previsti dalla Riforma PA (Legge 124/2014), in base all'analisi fornita dalla circolare Assonime 30/2015. La riforma semplifica le pratiche relative a insediamenti produttivi, opere di interesse generale e avvio attività imprenditoriali. Riduce i termini, introduce strumenti informatici e attribuisce poteri sostitutivi. => I costi della burocrazia per le PMI La Legge Madia ha revisionato per prima cosa alcuni aspetti del procedimento amministrativo, al fine di creare un...

I costi della burocrazia per le PMI

Sangalli Rete Imprese Italia La burocrazia costa alle PMI italiane 30 miliardi l'anno, il 2% del PIL: rendendo l'apparato statale più efficiente attraverso un'opera di semplificazioni, le imprese risparmierebbero il 25% di questa cifra, vale a dire 7 miliardi e mezzo di euro. Sono i numeri del rapporto presentato da Rete Imprese Italia sugli "Scenari di crescita in presenza di una semplificazione amministrativa". Un altro dato lo fornisce il presidente dell'associazione di PMI, Carlo Sangalli, rilevando che: «nel confronto internazionale, il numero di ore necessarie per assolvere gli adempimenti fiscali per le...

Agevolazioni per PMI in FVG

Test PMI Consentire alle imprese del territorio di valutare le conseguenze delle normative regionali prima che entrino effettivamente in vigore: questo l’obiettivo del nuovo Test PMI varato dalla giunta della Regione Friuli Venezia Giulia, un sistema che offre l’opportunità di correggere e modificare le misure tenendo conto delle necessità del tessuto imprenditoriale locale, limitando le spese e favorendo semplificazioni. => PMI: IRAP ridotta in Friuli Venezia Giulia Test PMI Il fine del nuovo Test PMI, secondo gli assessori alle Autonomie locali Paolo Panontin e alle Attività...

Rimborsi IVA semplificati: chiarimenti dal Fisco

Rimborsi IVA Nuovi chiarimenti sui rimborsi IVA semplificati sono stati forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 35/E/2015, fermo restando quanto già chiarito con la circolare n. 32/E/2014. Il riferimento normativo è al Decreto Semplificazioni (Dlgs 175/2014) che ha modificato la disciplina dei rimborsi IVA abolendo gli adempimenti (articolo 13) per somme fino a 15mila euro e i limiti ai rimborsi IVA per i contribuenti non a rischio, per i quali non è più necessaria la garanzia a favore dello Stato. => Semplificazioni 2015: più rimborsi, meno adempimenti In particolare la...

X
Se vuoi aggiornamenti su Semplificazioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy