Piemonte: pratiche edilizie digitali gratuite

di Redazione PMI.it

scritto il

È attivo in tutti i Comuni del Piemonte il Modello Unico Digitale per l'invio digitalizzato delle pratiche edilizie, valido per tutto il 2020.

Tutti i Comuni piemontesi possono attivare gratuitamente il Mude Piemonte, vale a dire il Modello Unico Digitale per l’Edilizia valido per tutto il 2020. Una decisione che arriva sulla scia delle recenti disposizioni volte a contrastare il Coronavirus, in modo da incentivare la Pubblica Amministrazione a utilizzare soluzioni informatiche e fornire servizi online a cittadini, professionisti e imprese, limitando ed evitando ogni spostamento.

=> Super ecobonus per le imprese piemontesi

La possibilità di gestire le pratiche edilizie in modalità digitale e gratuita rappresenta una strategia per accorciare la filiera burocratica, supportando imprese e professionisti.

Il modello Mude è un servizio di semplificazione amministrativa che si propone di dematerializzare le pratiche edilizie, permettendo la condivisione delle informazioni tra amministrazioni, cittadini, professionisti e imprese. Il fine del Mude è quello di presentare ai Comuni in modalità Web le pratiche edilizie secondo la modulistica regionale, utilizzando le banche dati sviluppate dalla PA e consultabili in modo integrato, comprese la Base Dati Territoriale di Riferimento, le mappe e le informazioni censuarie catastali e lo stradario regionale.

Per accedere al servizio è necessario collegarsi al portale dedicato. Per predisporre i materiali necessari all’inoltro delle istanze è possibile attivare la “scrivania del professionista”. I Comuni, invece, possono ricevere le istanze attraverso la “scrivania della PA”.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali