Gianluca Rini

CyberSource: una ricerca svela l’entità delle truffe alle compagnie aeree

La società che si occupa di sicurezza CyberSource ha pubblicato qualche giorno fa i risultati di un’analisi effettuata in tutto il mondo riguardante le truffe rivolte nel corso del 2008 alle compagnie aeree del mondo, esclusivamente effettuate attraverso la rete. Bruce Frymire, di CyberSource, ha spiegato ulteriori dettagli sia sul problema in sé e sui […]

Scoperta una vulnerabilità nelle CPU Intel

Loic Duflot e Joanna Rutkowska hanno presentato nel corso della CanSecWest di Vancouver una falla scoperta all’interno dei processori Intel, nel sistema che gestisce la cache. La novità arriva successivamente all’annuncio dell’anno scorso di come all’interno di questi processori potevano essere nascosti dei malware. Come sempre successivamente all’annuncio di una vulnerabilità scoppiano sempre delle polemiche […]

La Premier League adotta una nuova soluzione contro lo spam

L’organizzazione calcistica inglese Premier League, corrispondente alla nostra serie A, ha scelto di passare ad una soluzione drastica ma efficace per eliminare il problema dello spam. I vertici della società hanno spiegato che la decisione di affidarsi alla piattaforma software-a-service fornita dall’azienda Webroot deriva da seri problemi nella consultazione e nella gestione della posta elettronica […]

Scoperta una nuova variante di Trojan.Flush.M

È stata scoperta una nuova variante del trojan Flush.M, identificata dai laboratori del Sans Internet Storm Center, che riesce a minacciare tutti i computer con l’unico requisito che si trovino collegati in une rete locale. Il trojan ha la particolarità, una volta insediatosi all’interno di un sistema operativo Windows, di prendere il posto del server […]

Conficker: Bitdefender distribuisce un tool per rimuoverlo

Il worm Conficker è stata e continua ad essere una delle principali minacce informatiche di questo inizio anno, a causa del grandissimo numero di computer infetti e per l’elevata pericolosità delle sue azioni. Sono state già registrate tantissime varianti e il worm non accenna a diminuire la sua azione di diffusione. Proprio per questo motivo […]

Sophos: è pericoloso usare una password per diversi account

Sophos, che si occupa di ricerche e soluzioni per il mercato della sicurezza informatica, ha effettuato un’indagine prendendo in considerazione circa 700 operatori che utilizzano sistemi informatici all’interno di diverse aziende. La ricerca mirava ad individuare il comportamento degli utenti relativo alla scelta e alla conservazione delle password che utilizzano per accedere a servizi online […]

F-Secure: i dati di una ricerca sulla sicurezza online

F-Secure ha condotto recentemente una ricerca in diversi Paesi del mondo, rivolta a scoprire di quali aspetti si fidano i navigatori riguardo alle operazioni bancarie e alle transazioni effettuate completamente sulla rete. Sono emersi dati davvero interessanti, che riescono a far capire bene le differenze fra i vari Stati presi in esame e che fanno […]

Trovato un documento militare americano sulle reti P2P

Tiversa, società americana che si occupa di raccogliere informazioni delicate e dati sensibili attraverso l’analisi del trasferimento dei file per mezzo di sistemi peer-to-peer, ha scovato da poco tempo un documento molto importante riguardante le operazioni militari americane. È stato trovato, in un computer la cui posizione è stata individuata in Iran, un documento liberamente […]

CanSecWest 2009: sarà Safari ad essere violato

PWN2OWN, la gara di hacking che si svolge ogni anno in Canada e che sarà tenuta nei prossimi giorni, quest’anno avrà un concorrente molto particolare, il browser Web Safari di Apple, che sarà preso come bersaglio dai partecipanti alla competizione durante la conferenza CanSecWest 2009. È stato Charlie Miller, colui che ha vinto nell’edizione dell’anno […]

Il mercato della sicurezza informatica resiste alla crisi

Nonostante la crisi economica stia colpendo sempre di più molti Paesi del mondo, il mercato della sicurezza informatica e delle soluzioni per la protezione dei dati personali rimane sempre in piedi affermandosi con forza e addirittura aumentando, seppur di pochi punti percentuale, la sua crescita. Sirmi ha infatti evidenziato come nel 2008 le vendite di […]

Facebook: due applicazioni potrebbero rappresentare un pericolo

Nel giro di una settimana si sono diffuse a macchia d’olio all’interno di Facebook due applicazioni che risultano essere molto invasive per la privacy degli utenti e che in un prossimo futuro, secondo gli esperti, potrebbero rappresentare un vero e proprio pericolo per chi le ha installate o le utilizza. Si tratta di due applicazioni […]

I nomi delle celebrità più sfruttate nel 2008 per le mail di spam

Per la prima volta i laboratori di Panda Security hanno assegnato gli “Oscar del Malware” relativi all’anno 2008 per quanto riguarda i nomi delle celebrità più famose sfruttate come mezzo o veicolo per la diffusione di malware o per l’invio e la circolazione di mail di spam. Nella classifica dei dieci personaggi più famosi nell’ambito […]

Internet Explorer 7: in Rete un exploit che sfrutta Word

Il problema che Microsoft ha corretto una settimana fa che poteva permettere di sfruttare una falla del browser Internet Explorer 7, come previsto dalla stessa Microsoft, sta causando parecchi rischi per la sicurezza dei sistemi operativi Windows. Il pericoloso codice attualmente in circolazione è contenuto all’interno di un documento Word, che non appena viene visualizzato, […]

Virux adesso attacca i server web

La nuova versione del malware denominato Virut o Virux è tornata minacciando questa volta tutti i server che contengono siti internet. Che siano realizzati in ASP, PHP o in HTML, il malware può intrufolarsi all’interno delle macchine e dare del fil da torcere a proprietari e utenti che visitano i siti infetti. La nuova variante […]

Google Latitude: rischio per la privacy?

L’organizzazione che si occupa in diversi Stati di riservatezza dei dati personali Privacy International ha lanciato l’allarme sulla sicurezza del servizio Google Latitude, lanciato qualche giorno fa da Google e integrato in Gmail, che consente di far specificare a chi invia un messaggio di posta elettronica il luogo in cui si trova in quel momento. […]

Qualys: Microsoft dovrebbe rilasciare a parte le patch per Internet Explorer

Wolfgang Kandek, CTO della società di sicurezza americana Qualys, ha espresso recentemente le sue opinioni per quanto riguarda gli aggiornamenti di sicurezza del browser Internet Explorer che Microsoft rilascia periodicamente attraverso Windows Update. Secondo Kandek, le patch per il browser dovrebbero essere installate sui sistemi operativi degli utenti in modo del tutto automatico e con […]

Vundo: adesso arriva attraverso le multe

Non ci sono più gli spammer di una volta, lo impariamo ogni giorno apprendendo le ultime notizie dal fronte della sicurezza informatica, che ci spiegano come i malintenzionati riescano quotidianamente ad inventarsi nuovissime forme per truffare i malcapitati utenti che finiscono per sbaglio nella morsa di tecniche sempre più sofisticate. Questa volta si tratta di […]

I pericoli in casa o in ufficio – AxCrypt per la cifratura dei dati

Uno dei metodi più utili per mettere al riparo da sguardi indiscreti i nostri documenti è sicuramente quello di utilizzare dei programmi per la cifratura dei dati, che ci permettono, quando vogliamo, di recuperare tutti i file attraverso l’utilizzo di una parola chiave, che permette di decifrarli e ne fa visualizzare il contenuto. Molti software […]

L’errore di Google è costato caro a molti?

La notizia dell’errore di Google che sabato scorso ha indicato per sbaglio tutti i siti del mondo come pericolosi ha fatto grande scalpore. Numerosi esperti sono intervenuti, in primo luogo per muovere le ovvie critiche alla società che gestisce il motore di ricerca più utilizzato al mondo e successivamente, quando si sono calmate le acque, […]

McAfee: nuovo studio sul costo del cybercrime nel mondo

Un nuovo studio di McAfee ha messo in luce il costo del cybercrimine in tutto il mondo, affermando che il prezzo del crimine informatico e tecnologico si aggira intorno ad un trilione di dollari a livello mondiale per le perdite di proprietà intellettuali derivanti da questo tipo di attività e per le necessarie misure atte […]