Privacy

Sito aziendale: tutti gli obblighi web

Personal Video Marketing Gli obblighi di pubblicazione sul sito web dei dati aziendali di società e imprese individuali sono diversi a seconda del tipo di impresa o attività professionale svolta. =>Obblighi di visibilità sul sito Web Società L’art. 2250 del Codice Civile, modificato dall’art. 42, L. 88/2009 impone alle società di capitali di pubblicare informazioni legali nei propri atti, nella corrispondenza, nello spazio elettronico collegato alla rete telematica ad accesso pubblico sul quale si effettua attività di comunicazione e negli altri luoghi virtuali di comunicazione, come email e...

Lavoro, regole privacy sui certificati medici

Privacy e certificati medici In caso di assenza dal lavoro per uno o più giorni, per motivi di salute, è necessario presentare al datore di lavoro il certificato medico. Nel caso di attestati rilasciati dalle strutture ospedaliere, il Garante della Privacy detta inoltre specifici requisiti. In particolare, l'Authority chiarisce che sui certificati medici rilasciati da enti pubblici devono essere presenti solo informazioni generiche. Questo significa che non vi devono essere dati di carattere personale come il nome della struttura o lo stato di salute del paziente stesso. => Certificati di malattia, regole...

Guida al nuovo Regolamento Privacy

Privacy Il 28 aprile anche il Garante Privacy italiano, come hanno già fatto quello francese, quello tedesco ed altri, ha pubblicato una guida applicativa al nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, con riferimento a tutte quegli aspetti che non prevedono interventi normativi. Il documento ("Guida all'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali") intende fornire tutta una serie di suggerimenti operativi e raccomandazioni che possono aiutare (in particolar modo le imprese) ad approcciarsi alla nuova normativa, nonostante...

Facebook soggetto a regole Privacy

Facebook Il Garante Privacy, con Provvedimento 23 febbraio 2017 - iscritto nel Registro dei provvedimenti n. 75 - definisce le regole per pubblicare su Facebook senza violare la privacy. Quando si pubblica un post su Facebook, infatti, così come qualsiasi informazione su Internet occorre rispettare le norme sulla protezione dei dati personali, ancor più in vista della progressiva applicazione del Regolamento Europeo (GDPR) e della futura Direttiva ePrivacy. => Cancellare un collega da Facebook è mobbing La cosa da ricordare è che la pubblicazione di un post sul proprio...

Sorveglianza sul lavoro: nuovi modelli

Videosorveglianza Pronti i nuovi modelli per chiedere all'Ispettorato Nazionale del Lavoro autorizzazione per l'installazione e l'utilizzo di sistemi di videosorveglianza nei luoghi di lavoro, controllo a distanza e GPS nei mezzi aziendali. I nuovi modelli sono online sul sito istituzionale dell'INL, nella sezione modulistica. => Controllo dipendenti pc, social e web: guida in pillole Modelli INL 17: per l’installazione di impianti audiovisivi; INL 23: per l'installazione e utilizzo di impianti e apparecchiature di localizzazione satellitare GPS a bordo di mezzi aziendali; INL 24: per...

L’accordo di non divulgazione tra aziende

Confidential I rapporti tra aziende si sviluppano sotto profili molteplici, data la necessità di creare relazioni commerciali, sia che si tratti di grandi imprese (subappalti, esternalizzazione di servizi, ecc.), PMI (scambi B2B), partner o reti di impresa. In ogni caso emerge un denominatore comune: in qualunque caso, ci si scambia informazioni di business spesso rilevanti (es.: cataloghi, progetti, modalità di erogazione dei servizi, brevetti...). Emerge dunque come sia di fondamentale importanza, prima di condividerle, redigere opportuni accordi di non diffusione (NDA - Non Disclosure Agreement)...

Dati in cloud a norma: il caso Cynny Space

Micro-server Fino a qualche tempo fa le aziende erano restie ad esternalizzare i propri dati. Oggi non è più cosi perché i provider in cloud propongono servizi facilmente accessibili e all’altezza delle necessità dei propri clienti. Quando si pensa all’affidabilità di un player in ambito cloud ormai si tengono in considerazione tre parametri fondamentali: che il fornitore gestisca nel modo più efficiente i dati in cloud, facendo uso delle nuove tecnologie nel modo più adeguato, che il servizio proposto sia trasparente a livello di costi, un pay-as-you-go senza soglie e costi...

Web e Telemarketing, niente contatti da Internet

Telemarketing E' vietato utilizzare contatti e numeri telefonici trovati online per fini di Marketing e Telemarketing: lo ribadisce il Garante  Privacy con una pronuncia che, diciamolo, al momento sembra largamente disattesa. Il caso esaminato dall'Authority ha riguardato una società attiva nei servizi Internet che contattava possibili clienti utilizzando i numeri di telefono che trovava su Internet (spesso, nell'area contatti di imprese e professionisti). => Al bando gli elenchi telefonici dal Web Si tratta di una violazione delle normative sulla protezione dei dati personali, che richiedono...

Vietati controlli su email e smartphone aziendali

regolamento privacy Il datore di lavoro non può accedere indiscriminatamente alle email dei dipendenti, ai dati personali contenuti nello smartphone o nel tablet, né tantomeno intervenire da remoto sui contenuti del device in dotazione al lavoratore: lo ribadisce il Garante della Privacy vietando l'utilizzo di dati trattati in violazione alle norme di legge. In primo luogo, la policy sul trattamento dei dati va comunicata al dipendente con specifica informativa, dettagliando modalità e finalità dell'attività di raccolta e conservazione dei dati. Ci sono poi regole precise da seguire nel...

Adozione dei servizi cloud e integrità dei dati

Cloud Computing Il cloud computing e la sicurezza dei dati sono entrati di prepotenza nell'agenda delle aziende IT. Lo sviluppo tecnologico apre infatti nuove sfide per le PMI, ma anche nuove strade e opportunità. Dal punto di vista degli aspetti giuridici più rilevanti in materia il quadro nazionale è complesso: in Italia non esiste una vera e propria normativa in materia, e quel che c'è è frammentario e confuso, non risponde alla realtà del mercato e soprattutto non protegge le aziende nei casi più problematici. => Linee Guida europee per il Cloud nelle PMI Responsabilità La tecnologia...

X
Se vuoi aggiornamenti su Privacy

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy