Privacy

Compravendite in condominio

Condominio In caso di compravendita di un immobile all’interno di un condominio, ai fini della comunicazione della notizia all’amministratore, è sufficiente presentare una dichiarazione di avvenuta stipula rilasciata dal notaio rogante, mentre non è obbligatorio fornire una copia autentica dell’intero atto pubblico. A chiarirlo è stato il Garante per la Privacy (newsletter n. 434/2017), dopo aver sentito sul punto il Consiglio Nazionale del Notariato, a fronte della domanda presentata da un cittadino relativamente al trasferimento di un diritto, come nel caso della compravendita di...

Dati aziendali, gli adempimenti da maggio

Privacy Diventano più stringenti gli obblighi delle imprese nel trattamento dei dati aziendali, con l'entrata in vigore il prossimo 25 maggio 2018 del nuovo Regolamento europeo sulla Privacy. Secondo il dettato del GDPR, l'azienda deve avere un responsabile della protezione dei dati, il quale ha una serie obblighi informativi nei confronti dell'interessato (ad esempio, il dipendente o il cliente), che riguardano anche gli standard di sicurezza e i rischi che derivano dall'eventuale diffusione dei dati (dovuta a errori, malfunzionamenti, forti e via dicendo). Il riferimento normativo è la...

Adempimenti GDPR, PMI senza conformità

GDPR Una ricerca condotta da SAS rivela che meno della metà delle aziende intervistate (45%) ha già adottato un piano per adeguarsi in vista del regolamento UE sulla Protezione dei Dati (GDPR), il 58% non è del tutto consapevole dell’impatto del regolamento europeo in materia di privacy ed il 55% non ha un piano strutturato in vista della scadenza per la piena operatività del GDPR prevista per il 25 maggio 2018. Arturo Salazar, Principal Business Solutions Manager, SAS. spiega: “Molte organizzazioni non sanno da dove iniziare per adeguarsi al regolamento GDPR. Consigliamo di...

Privacy e DPIA: Linee Guida WP29

Data Protection Il Gruppo articolo 29 continua nel suo lavoro di redazione e modifica delle linee guida per la corretta applicazione del nuovo Regolamento sulla protezione dei dati personali. Il 4 ottobre scorso è stato pubblicato l’aggiornamento delle Linee Guida sulla Valutazione di Impatto sulla protezione dei dati personali (Data Protection Impact Analysis) necessario alla corretta applicazione della nuova normativa in tema di privacy. => Nuove regole privacy: suggerimenti per aziende In primo luogo viene sottolineata la centralità, nel conformarsi alle prescrizioni del Regolamento,...

L’ePrivacy minaccia il Web Advertising

Privacy Nell'ambito di SMAU Milano, IAB Italia (in collaborazione con lo Studio Legale DGRS e la partecipazione di ContactLab) ha fornito informazioni e chiarimenti sul nuovo regolamento GDPR – che entrerà in vigore dal 25 maggio 2018 - e sugli sviluppi della proposta di regolamento e-privacy. In particolare, secondo l’Associazione, la proposta del Parlamento Europeo  rischierebbe di danneggiare pesantemente i media, mettendoli in grave difficoltà e rischiando di compromettere gravemente l’esperienza di navigazione di tutti gli utenti europei. => Privacy UE, le nuove regole...

Spesometro a ostacoli, rinvio al 16 ottobre

Fisco Sistema informatico dello Spesometro ancora malfunzionante, i commercialisti chiedono di annullare l'adempimento, il Garante Privacy scrive una lettera di fuoco al Presidente del Consiglio sul rischio che la vicenda contribuisca a: «minare alla base non solo la fiducia dei cittadini e delle imprese nelle nuove opportunità derivanti dal processo di trasformazione digitale dell'amministrazione, ma anche la credibilità stessa del Governo nella sua opera di attuazione dell'Agenda Digitale». Tutto questo a poche ore dalla teorica scadenza per l'invio delle fatture emesse e ricevute nel...

GDPR e Smart Working: direttive privacy

Privacy A Giugno 2017, il Gruppo Articolo 29 (WP29) ha aggiornato le proprie indicazioni in materia di privacy e rapporto di lavoro. Un intervento ritenuto necessario non soltanto alla luce del nuovo Regolamento 679/2017 (GDPR), ma prendendo anche in considerazione le nuove tecnologie che si stanno diffondendo nella normale gestione operativa di un’azienda. L’avvento delle nuove tecnologie, si evince dalla lettura del documento, comporta necessariamente una maggiore attenzione da parte dell’impresa al corretto trattamento dei dati personali dei propri dipendenti. Per questa ragione più...

Spesometro: rinvio ulteriore

spesometro problemi privacy Spesometro nella bufera: nonostante la ripresa (parziale) del servizio Fatture e Corrispettivi, i professionisti continuano a segnalare disservizi, chiedendo a questo punto una proroga ulteriore rispetto alla già concessa dilazione al 5 ottobre: per per l'invio dei dati sulle fatture emesse e ricevute dalle imprese nel primo semestre 2017, è necessario uno slittamento successivo al completo ripristino del sistema informatico, al momento attivo solo con determinate funzionalità. Proroga Il viceministro all’Economia, Luigi Casero, ha già confermato che: «dal momento in cui il...

Email ex-dipendente: obbligo chiusura e notifica

Privacy In caso di licenziamento o dimissioni del dipendente l'email aziendale va chiusa e il datore di lavoro deve comunicare ad eventuali terzi la dismissione dell'indirizzo di posta elettronica del lavoratore in questione, segnalando un account aziendale alternativo al contatto utilizzato fino a quel momento. Diversamente, ovvero qualora il datore di lavoro mantenga in essere le email di lavoratori non più alle proprie dipendenze, magari inoltrando su altro account la corrispondenza, ad essere violato è il Codice della Privacy. => Email aziendali: i poteri di controllo del datore di...

Spesometro verso nuova proroga

Fattura elettronica Nemmeno il tempo di decidere una proroga che già se ne prepara un'altra: lo Spesometro 2017 potrebbe slittare ulteriormente, rispetto al nuovo termine del 5 ottobre. La richiesta arriva dai commercialisti (che già in precedenza si erano espressi per un rinvio a fine ottobre) e viene recepita dall'Esecutivo, che secondo il viceministro all'Economia Luigi Casero sta valutando un nuovo slittamento, significativo. Nel frattempo, il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha incontrato il Garante Privacy, il quale ha avviato un'istruttoria sul caso relativo al sito web...

X
Se vuoi aggiornamenti su Privacy

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy