DEF - Documento Di Economia E Finanza

Utili notizie sul DEF, il Documento di Economia e Finanza, cosa è e a che serve all'interno del complesso meccanismo economico italiano.

Aumento IVA, stop in Legge di Stabilità 2018

Padoan Niente aumento IVA (al 25% e al 13) previsto dalle clausole di salvaguardia per il 2018: la prossima Legge di Bilancio (Stabilità 2018) escluderà lo scatto fiscale attuando misure alternative: lo ha dichiarato il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in audizione sul DEF (documento di economia e finanza) presso le commissioni riunite di Camera e Senato. L'aumento IVA viene da anni inserito in manovra finanziaria come clausola di salvaguardia e poi sterilizzato. => IVA, aumento rimandato al 2018 Per rispettare i patti di Bilancio europei bisogna prevedere meccanismi che...

ACE, agevolazione ridotta

taglio pensioni Con il DEF 2017, Documento di Economia e Finanza, arriva un nuovo taglio all'ACE (Aiuto alla Crescita Economica), l'incentivo alla capitalizzazione delle imprese disciplinato dall'articolo 1, comma 6 - bis, Dl 201/2011, che si aggiunge a quello operato solo pochi mesi fa dalla Legge di Stabilità 2017. => Deduzione ACE: guida alle novità Si tratta, lo ricordiamo, del meccanismo che prevede la possibilità per le imprese di dedurre dal reddito netto una percentuale degli utili reinvestiti o dei nuovi capitali investiti in azienda dai soci. In particolare, il rendimento nozionale...

Voucher Lavoro, nuova legge entro luglio

Giustizia Entro luglio 2017 una nuova legge per il lavoro accessorio dopo l'abrogazione dei voucher prevista dal dl 25/2017, di cui la Camera ha approvato la legge di conversione (deve passare al Senato per approvazione definitiva). Che i tempi per una nuova regolamentazione del occasionale fossero veloci era già noto (per colmare l'attuale vuoto normativo), ma ora le scadenze sono state messe nero su bianco nel DEF 2017, il documento di economia e finanza. => Abolizione voucher lavoro, verso la nuova legge Fra le misure per il lavoro previste dal Piano Nazionale di Riforme c'è infatti la...

DEF e manovra bis: misure per PMI e lavoro

Schermata del 2017-04-12 11-46-34 Split payment IVA per un numero maggiore di soggetti, sanatoria liti fiscali pendenti, interventi per le PMI (equity crowdfunding, start-up), misure per il lavoro (premi produttività e contrattazione decentrata), riordino agevolazioni (compresa l'ACE) e compensazioni fiscali, tassa Airbnb per affitti brevi, aumento accise tabacchi, taglio missioni ministeriali: sono le principali misure della manovra bis da 3,4 miliardi di euro (lo 0,2% del PIL), chiesta dall'Europa per correggere i conti pubblici e approvata dal CdM assieme al DEF 2017 (documento di economica e finanza che alza le...

Indicatori di benessere nel DEF

Economia solidale Reddito medio disponibile, indice di diseguaglianza, tasso di mancata partecipazione al lavoro, emissioni di CO2 e di altri gas clima alteranti: sono quattro nuovi indicatori ritenuti particolarmente significativi per la qualità della vita dei cittadini che per la prima volta vengono inseriti nel Documento di Economia e Finanza. Una volta tanto, si tratta di un primato positivo a livello internazionale: l'Italia è il primo paese dell'Europa e del G7 a inserire nel Def indicatori di benessere (BES, benessere equo e sostenibile), che affianchino il pil nella programmazione...

DEF e Manovra bis, nuova rottamazione cartelle

padoan Si avvicina l'appuntamento con la manovrina da 3,4 miliardi chiesta dalla UE per riportare i conti pubblici all'interno dei parametri comunitari: verrà approvata qualche giorno dopo il DEF, il Documento di Economia e Finanza, previsto per il Consiglio dei Ministri di lunedì 10 aprile. In vista, potrebbe esserci una nuova possibilità di rottamazione cartelle esattoriali. => Manovra bis: stretta sulle detrazioni fiscali Sono le principali novità emerse nel corso dell'incontro fra il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, e l'assemblea dei deputati del PD alla Camera. Padoan ha...

Legge di Stabilità 2018, prime misure

Legge di Stabilità In attesa della presentazione del DEF (Documento Economia e Finanza) atteso per il 10 aprile, la partita con Bruxelles sulla manovra correttiva della Legge di Stabilità non è ancora chiusa e si parla di una manovrina “light” corredata da una Legge di Bilancio più soft il prossimo autunno. Lo scopo della manovra correttiva è sempre quello di correggere dello 0,2% il PIL, obiettivo di certo tutt'altro che semplice anche a fronte delle richieste dell'UE che puntano ad una correzione di 3,4 miliardi di euro per il 2017, pena l'apertura di una procedura d'infrazione. => Legge di...

Padoan alla UE: niente manovra bis

Padoan Niente manovra bis, l'Italia farà ulteriori sforzi per aggiustare i conti pubblici inserendoli nel DEF di aprile, alcune misure potranno arrivare anche prima: per un quarto saranno tagli di spesa, per il resto maggiori entrate. I tagli saranno operati tramite riordino di agevolazioni fiscali, aumento accise, interventi IVA  (es.: reverse charge) ma senza aumento aliquote. Quanto alle maggiori entrate, si punta sulla lotta all'evasione, e sono queste le misure che il governo potrebbe decidere prima del Def. Così il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, risponde alla...

Legge di Stabilità 2017: ecco numeri e misure

Padoan Una manovra da 24 miliardi, con 18 di coperture: la Legge di Stabilità 2017, che il Governo presenta in CdM per l'approvazione sabato 15 ottobre, è stata illustrata dal ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan alla commissione Bilancio della Camera. Nel frattempo, il Parlamento ha approvato la nota di aggiornamento al DEF che autorizza a chiedere alla UE uno 0,4% di flessibilità sul deficit 2017 (al 2%) per l'emergenza terremoto e vede il PIL all'1% nel 2017 (dallo 0,8% del 2016). Vediamo come si compongono entrate e uscite della Legge di Bilancio. => DEF, Bilancio e Stabilità: le...

DEF, Bilancio e Stabilità: le risorse 2017

Renzi e Padoan DEF Peggiorano gli indicatori economici per i prossimi anni: in base alla nota di aggiornamento del DEF 2016, la crescita si fermerà allo 0,8% contro l'1,2% previsto di aprile, il PIL arriverà all'1% solo l'anno prossimo, sempre con qualche decimale in meno rispetto alle stime precedenti (1,4%). Nel documento di economia e finanza, l'indebitamento netto 2016 è visto al 2,4% (era al 2,3 in aprile), mentre l'obiettivo 2017 è al 2%. Infine il debito sale: il 2016 si chiuderà al 132,8% (contro il precedente 132,4%), l'anno prossimo scenderà al 132,2%, ma anche qui la stima precedente...

X
Se vuoi aggiornamenti su DEF - Documento di Economia e Finanza

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy