Le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità

inserito il

Guida aggiornata ad agosto 2020 sulle varie casistiche in cui sono previsti vantaggi fiscali in favore dei contribuenti portatori di disabilità: regole e istruzioni per richiedere le seguenti agevolazioni.

  • Detrazioni IRPEF per figli a carico (inversamente proporzionale al reddito, con soglia massima 95.000 euro): 1.620 euro per ogni figlio fino a tre anni di età, 1.350 euro dai tre anni in su, ulteriori 200 euro per figlio a partire dal primo se con più di tre figli a carico.
  • Veicoli: detrazione IRPEF del 19% della spesa d’acquisto ed IVA al 4% sull’acquisto, esenzione bollo auto ed imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.
  • Altri mezzi di ausilio e sussidi tecnici e informatici: detrazione IRPEF del 19% della spesa d’acquisto ed IVA al 4% sull’acquisto, detrazioni spese di acquisto e mantenimento cane guida per non vedenti, detrazione spese per i servizi di interpretariato dei sordi.
  • Barriere architettoniche:detrazione spese per interventi di abbattimento barriere.
  • Spese sanitarie: deduzione spese mediche generiche e di assistenza specifica.
  • Assistenza personale: deduzione contributi (fino a 1.549,37 euro) per addetti a servizi domestici e assistenza personale o familiare, detrazione spese per addetti all’assistenza personale (fino a 2.100 euro) per redditi fino a 40.000 euro.