Giuseppe Leonzio

Alta tecnologia: eccellenza italiana al CIMT 2009

L’Italia è il paese benchmark nel settore dell’export dei macchinari ad alta tecnologia: questo dato, oltre ad essere un fiore all’occhiello per la nostra economia, rappresenta un caposaldo dal quale partire in questi tempi molto duri. L’export del settore è in continua crescita con un +9,5% nei primi mesi del 2008 e con ottimi risultati […]

Crisi economica, opportunità  per i manager?

“Ok, il bicchiere è mezzo pieno” è ciò che dovremmo pensare in questo momento, non potendo trovare altra consolazione. In altre parole, c’è la crisi? Cerchiamo di renderla un’opportunità  per rivisitare il sistema, seguendo la tesi in voga negli Stati Uniti. Le possibili ricette anti-crisi in queste settimane si moltiplicano. Vorrei soffermarmi su una di […]

Ambiente, politiche di incentivazione ed effetti globali: i certificati verdi

In questo particolare momento parlare di incentivazione è quanto meno opportuno, ritenendo che in un periodo di crisi economica sia necessario investire soprattutto in quei settori che sono strategici ed al contempo fondamentali per la nostra società . Se nella sfera del settore “ambiente” si include anche la correlazione con gli effetti dell’economia antropica, ebbene i […]

Ambiente e Impresa: Green Public Procurement come azione di filiera

Nell’ambito del filone ambiente e produzione, per migliorare gli standard ambientali il GPP (Green Public Procurement) può essere inserito nelle politiche aziendali come azione di filiera. Il Green Public Procurement è sostanzialmente uno strumento utilizzato dalla Pubblica Amministrazione – i famosi “acquisti verdi” – a supporto dell’approccio eco-compatibile. Attraverso il GPP, infatti, viene dato spazio […]

Politiche ambientali in azienda: norme sulla certificazione EMAS e UNI EN ISO 14001

Perché partire da una certificazione? Perché, se nella revisione delle politiche aziendali in ottica ambientale bisogna partire dal sistema di management, allora le certificazioni volontarie sono strumenti già  collaudati, che ne permettono una corretta revisione sulla base dei parametri ambientali della Ue. Partendo dal presupposto che esistono soluzioni già  pronte all’uso dalle quali partire, vorrei […]

Ambiente & Co. …e l’impresa?

In questi giorni ha tenuto banco nel circolo dei media la presa di posizione del Governo Italiano rispetto agli obiettivi della Commissione Europea sulla riduzione dell’impatto ambientale nei processi di produzione. Ovviamente se si parla di ambiente e di produzione bisogna per forza essere coscienti del fatto che non ci sono soluzioni “rapide”, ma solo […]

Ambiente di lavoro, migliorare si può

Il termine “ambiente di lavoro” può risultare molto generico ed è per questo che, a mio avviso, il grande merito del riconoscimento conferito alle aziende dal Great Place To Work Institute consiste nel determinare quelle linee guida che, nella loro sintesi, ci permettono di analizzare e definire un dato. Ebbene, secondo il GPTW Institute ciò […]

Conoscenza libera, ossia libero apprendimento?

La panacea dei mali del libero mercato, l’evoluzione dell’era della conoscenza con il “tutti connessi” ed un mare di informazioni generato e condiviso: forse potrebbero essere alcune queste sfaccettature della conoscenza libera. Una certezza dalla quale partire è che ormai il meccanismo non si fermerà  più e tutti gli attori implicati nella divulgazione del sapere […]

Sicurezza sul lavoro e stress

Sicurezza sul lavoro: tema scottante, che negli ultimi tempi ha trovato molta enfasi sui media. Moda dell’informazione urlata? Sicuramente è un argomento che tocca tutti i lavoratori sia che essi siano manager (vedi gestione del personale, responsabilità , etc) o che siano dipendenti aziendali. Uno dei fattori che incide maggiormente sulla sicurezza è lo stress, causa […]

Testo unico della sicurezza sul lavoro: di necessità  virtù…

Sicurezza: per lungo tempo uno spauracchio per molte imprese preoccupate della conformità  aziendale. Certo è che – oltre all’attenzione mediatica legata ai fatti di cronaca quotidianamente riportati – la vecchia legge 626 era oggettivamente uno strumento da rivedere, con una “presa di posizione normativa” necessaria a gestire i ritmi turbolenti di questo mercato globale. Ecco […]