Rimane alta l’allerta in Italia per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus. Per evitare un secondo lockdown generalizzato il Governo ha deciso di attuare nuove misure restrittive con una serie di DPCM, l’ultimo in ordine cronologico è quello del 14 gennaio 2021, che rivede anche le misure previste in Italia per le diverse aree di rischio:

  • Area bianca, di neo istituzione, per le Regioni a rischio basso e incidenza contagi inferiore a 50 ogni 100.000 abitanti per tre settimane consecutive;
  • Area gialla a rischio moderato;
  • Area arancione a rischio alto, con elevata criticità;
  • Area rossa: massima criticità e livello di rischio alto.

Per ogni scenario di rischio, individuato sulla base di 21 indicatori sono state previste misure restrittive differenziate.

Restano in essere alcune delle misure restrittive previste ad inizio dicembre in vista delle vacanze natalizie, con l’obiettivo generale di tutti i decreti Covid di contenere i contagi senza frenare l’economia.

Vediamo dunque nel video realizzato da PMI.it le regole più stringenti e le deroghe alle stesse previste in Italia oggi e per i prossimi mesi, per contribuire a contrastare l’avanzamento del Coronavirus, dall’obbligo di mascherina anche all’aperto, alle regole per le scuole, alla stretta per bar e ristoranti, alle regole per lo sport, al coprifuoco, ai lockdown a zone, ai divieti di spostamento tra Regioni e in alcuni casi tra Comuni.