La legge Fornero non prevede strumenti flessibili per quanto riguarda i meccanismi dell’andata in pensione, ne vanno studiati di nuovi da introdurre con la prossima legge di stabilità. È quanto ha spiegato il ministro del lavoro Giuliano Poletti. “Dobbiamo trovare una formula che non lasci nessuno appeso per un anno o due senza stipendio, senza salario, senza ammortizzatori e senza pensione”.