Dover fronteggiare tutti gli esborsi implicitamente previsti dalla sentenza della Consulta avrebbe impegnato, per il solo 2015, risorse che avrebbero portato l’indebitamento al 3,6%”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del decreto legge sulle pensioni.