Lo scambio polemico tra Matteo Renzi e Renato Brunetta, sulla Legge di Stabilità 2016. Per il premier è un’offesa all’intelligenza degli italiani dire che la manovra finanziaria è piena di marchette: le motivazioni.